d. Giampaolo Centofanti – Commento al Vangelo del 25 Agosto 2020

132

Lo Spirito ci conduce nella storia verso la verità tutta intera, ossia l’amore meraviglioso, liberante, rasserenante, vivificante, di Gesù.

In questo cammino veniamo sciolti da strutturazioni fasulle, moralismi, sensi di colpa, cerebralismi, inutili lassismi. Veniamo sempre più messi in contatto col nostro cuore semplice, autentico, nella luce che scende delicatamente, come una colomba.

In tale percorso un dono grande è quello della sincerità, perché essa permette di lasciarsi portare oltre le risposte meccaniche e immutabili. Giustizia nel linguaggio di Gesù significa prima di tutto questo: aprirsi all’autentico cammino.

Sul quale scopriamo l’amore, la comprensione, la misericordia, di Dio e la sua fedeltà alla promessa che è la sua chiamata. Doni che proprio la sincerità ci aiuta a riconoscere, accogliere, far crescere, nella nostra vita.


A cura di don Giampaolo Centofanti nel suo blog.