d. Giampaolo Centofanti – Commento al Vangelo del 22 Luglio 2020

84

Lo scoraggiamento, la sfiducia, possono ostacolare il nostro riconoscere Gesù presente e operante. Dio può cambiare anche immediatamente le carte in tavola, aprire nuovi orizzonti che erano lì dietro l’angolo e non vedevamo.

Possiamo trattenere nei nostri schemi persino Cristo. La grazia della preghiera, del cercare Gesù, ci possono portare oltre. Egli è qui, vicino a te ascoltalo! Fate quello che vi dirà, dice a Cana Maria ai discepoli.


A cura di don Giampaolo Centofanti nel suo blog.