d. Giampaolo Centofanti – Commento al Vangelo del 2 Ottobre 2020

125

Gli angeli vengono spesso raffigurati come bambini appena capaci di camminare. Il vangelo talora usa per piccoli la parola infanti, ossia ancora incapaci di parlare.

Ecco puntare tutto su Dio e non su noi stessi: Lui ci fa crescere, ci perdona, ci salva, ci dona ogni bene. Se commettiamo un vero peccato ci dispiaciamo ma subito torniamo a mettere il nostro cuore nel Suo che trasforma tutto in vita: tutto nel suo amore, nella sua pace, nella sua gioia.


Fonte