Contemplare il Vangelo di oggi 28 Settembre 2021

97

«Gesù prese la ferma decisione di mettersi in cammino verso Gerusalemme»

Rev. D. Félix LÓPEZ SHM (Alcalá de Henares, Spagna)

Oggi il Vangelo ci offre due spunti principali per la riflessione personale. In primo luogo, ci dice che «mentre stavano compiendosi i giorni in cui sarebbe stato elevato in alto, Gesù prese la ferma decisione di mettersi in cammino verso Gerusalemme» (Lc 9,51). Il verbo che usa san Luca significa “completare”, “consumare”; Gesù completa il tempo segnato dal Padre per completare la sua missione salvifica attraverso la crocifissione, la morte e la risurrezione. Allora sarà glorificato, “portato in cielo”. Di fronte a questa prospettiva, Gesù Cristo «prese la ferma decisione di mettersi in cammino verso Gerusalemme», cioè la ferma decisione di amare il Padre compiendo la sua volontà redentrice. Gesù muore sulla croce dicendo: «Tutto è compiuto» (Gv 19,30). Il Signore ha vissuto per compiere la volontà del Padre, e ha mantenuto quell’atteggiamento di fedeltà fino alla morte.

Così dobbiamo vivere anche noi, anche se sperimentiamo opposizione o rifiuto, disprezzo o emarginazione nel cammino verso Dio per essere fedeli al Signore. Dice Papa Francesco: «Il vero progresso della vita spirituale non consiste nel moltiplicare le estasi, ma nell’essere capaci di perseverare in tempi difficili: cammina, cammina, cammina … E se sei stanco, fermati un po’ e torna a camminare. Ma con perseveranza».

In secondo luogo, di fronte al rifiuto dei Samaritani, Giacomo e Giovanni vogliono far scendere un fuoco dal cielo (cfr Lc 9,54). Il Signore li rimprovera per il loro zelo indiscreto. Dobbiamo ricordare la pazienza che Dio ha con noi, ed essere pazienti con i nostri fratelli nel loro cammino verso Dio, anche se non rispondono immediatamente alla sua grazia. Dio vuole che tutti gli uomini siano salvati e ha dato il suo Figlio unigenito sulla croce per tutti. Dio esaurisce tutte le possibilità di accostarsi ad ogni uomo, e attende con divina pazienza il momento in cui ogni cuore si apre alla sua Misericordia.


AUTORE: Autori Vari
FONTE: Evangeli.net
SITO WEB: https://evangeli.net

Articolo precedentePer la Famiglia – Breve commento al Vangelo di oggi, 28 Settembre 2021
Articolo successivoBenedetto XVI – Commento al Vangelo del 28 Settembre 2021