Commento al Vangelo del giorno – 24 giugno 2018 – don Mauro Leonardi

184

La nascita di Giovanni Battista è la storia di una promessa attesa e mantenuta nonostante il peccato, il timore, la poca fede dell’umanità. È l’annuncio della vita di Maria che già promana nella gente la sua capacità di custodire nel cuore la volontà del Padre.

[better-ads type=”banner” banner=”84722″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”right” show-caption=”1″][/better-ads]

Poesia

A volte le nostre volontà adulte e ben formate non riescono a nulla anzi, ci rendono muti.
A volte la nostra vecchiaia interiore non è capace di far nascere nulla.
A volte i nomi che diamo alle cose, alle persone, ai fatti, non sono i nomi giusti.
Poi arriva la misericordia del Signore, cioè arriva Gesù, e tutto si esalta, le lingue si sciolgono.
Nascono bambini, si sciolgono le lingue, e si parla tanto di te.
E i nomi giusti indicano le cose giuste.

LEGGI IL BRANO DEL VANGELO
XII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO – ANNO B
NATIVITA’ DI SAN GIOVANNI BATTISTA

Puoi leggere (o vedere) altri commenti al Vangelo di domenica 24 Giugno 2018 anche qui.

Battezzate tutti i popoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.

Dal Vangelo secondo Luca
Lc 1, 57-66.80

Per Elisabetta si compì il tempo del parto e diede alla luce un figlio. I vicini e i parenti udirono che il Signore aveva manifestato in lei la sua grande misericordia, e si rallegravano con lei.
Otto giorni dopo vennero per circoncidere il bambino e volevano chiamarlo con il nome di suo padre, Zaccarìa. Ma sua madre intervenne: «No, si chiamerà Giovanni». Le dissero: «Non c’è nessuno della tua parentela che si chiami con questo nome».
Allora domandavano con cenni a suo padre come voleva che si chiamasse. Egli chiese una tavoletta e scrisse: «Giovanni è il suo nome». Tutti furono meravigliati. All’istante gli si aprì la bocca e gli si sciolse la lingua, e parlava benedicendo Dio.
Tutti i loro vicini furono presi da timore, e per tutta la regione montuosa della Giudea si discorreva di tutte queste cose. Tutti coloro che le udivano, le custodivano in cuor loro, dicendo: «Che sarà mai questo bambino?». E davvero la mano del Signore era con lui.
Il bambino cresceva e si fortificava nello spirito. Visse in regioni deserte fino al giorno della sua manifestazione a Israele.

Parola del Signore

Fonte: LaSacraBibbia.net

LEGGI ALTRI COMMENTI AL VANGELO