Commento al Vangelo del giorno – 11 Agosto 2018 – don Mauro Leonardi

Pubblicità

Un ragazzo indemoniato si getta nel fuoco e nell’acqua. Un padre si getta in ginocchio davanti a Gesù per chiedere la guarigione del suo figliolo; i discepoli tentano di liberare il giovane, senza successo. Gesù , che all’inizio sembra restio, caccia subito il demone e libera il ragazzo. Non bastano gli atti di pietà, gli esorcismi, le preghiere per fare di noi dei credenti in Cristo: ci vuole veramente che Gesù stia con noi, nella nostra vita e che la sua vita scorra nelle nostre parole, nei nostri sguardi, nelle nostre azioni con un’unità di cuore e di amore che è fare la sua volontà.

Poesia

Con la mia poca fede

Il chicco di grano muore.
Ma non muore solo.
Muore immerso nella sua terra.

Il chicco di grano muore.
Ma si unisce alla terra per dare vita.

Voglio perdere la mia vita immersa nella tua vita.
Voglio perdere la mia vita unita alla tua e vivere vivere ancora.
Voglio servire solo chi mi terrà sempre con sé.
Solo chi mi onorerà.
Voglio essere dove sei tu.
Voglio servire solo te.

LEGGI IL BRANO DEL VANGELO

Mt 17, 14-19
Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, si avvicinò a Gesù un uomo che gli si gettò in ginocchio e disse: «Signore, abbi pietà di mio figlio! È epilettico e soffre molto; cade spesso nel fuoco e sovente nell’acqua. L’ho portato dai tuoi discepoli, ma non sono riusciti a guarirlo».
E Gesù rispose: «O generazione incredula e perversa! Fino a quando sarò con voi? Fino a quando dovrò sopportarvi? Portatelo qui da me». Gesù lo minacciò e il demonio uscì da lui, e da quel momento il ragazzo fu guarito.
Allora i discepoli si avvicinarono a Gesù, in disparte, e gli chiesero: «Perché noi non siamo riusciti a scacciarlo?». Ed egli rispose loro: «Per la vostra poca fede. In verità io vi dico: se avrete fede pari a un granello di senape, direte a questo monte: “Spòstati da qui a là”, ed esso si sposterà, e nulla vi sarà impossibile».

C: Parola del Signore.
A: Lode a Te o Cristo.

Fonte: LaSacraBibbia.net

Potrebbe piacerti anche