Pubblicità
Home / Vangelo del Giorno / Commento al Vangelo del giorno – 10 Agosto 2018 – don Mauro Leonardi

Commento al Vangelo del giorno – 10 Agosto 2018 – don Mauro Leonardi

Come ieri, Gesù ci parlava di una verginità che è già promessa ed attesa di vita, così oggi ci parla di una morte che non è solo dolore e chiusura, ma dono di vita e fecondità piena di umiltà: il seme che, nel nascosto della terra, si sfalda, non si estingue, ma dà vita a una pianta e a dei frutti facendo sì che la vita sia eterna e si moltiplichi, come l’amore.

Poesia

Servire solo te

Il chicco di grano muore.
Ma non muore solo.
Muore immerso nella sua terra.

Il chicco di grano muore.
Ma si unisce alla terra per dare vita.

Voglio perdere la mia vita immersa nella tua vita.
Voglio perdere la mia vita unita alla tua e vivere vivere ancora.
Voglio servire solo chi mi terrà sempre con sé.
Solo chi mi onorerà.
Voglio essere dove sei tu.
Voglio servire solo te.

[better-ads type=”banner” banner=”84722″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”right” show-caption=”1″][/better-ads]

LEGGI IL BRANO DEL VANGELO

Gv 12, 24-26
Dal Vangelo secondo Giovanni

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«In verità, in verità io vi dico: se il chicco di grano, caduto in terra, non muore, rimane solo; se invece muore, produce molto frutto.
Chi ama la propria vita, la perde e chi odia la propria vita in questo mondo, la conserverà per la vita eterna.
Se uno mi vuole servire, mi segua, e dove sono io, là sarà anche il mio servitore. Se uno serve me, il Padre lo onorerà».

C: Parola del Signore.
A: Lode a Te o Cristo.

Fonte: LaSacraBibbia.net

Check Also

don Mauro Leonardi – Commento al Vangelo del 11 Dicembre 2018

Avere e smarrire. Si regge su questi due verbi la prima parte della lettura: ci …