Pubblicità
Vangelo del Giorno
Home / Vangelo del Giorno / Commento al Vangelo del giorno – 10 agosto 2017 – don Mauro Leonardi

Commento al Vangelo del giorno – 10 agosto 2017 – don Mauro Leonardi

Pubblicità

In verità, in verità vi dico: se il chicco di grano caduto in terra non muore, rimane solo; se invece muore, produce molto frutto.Chi ama la sua vita la perde e chi odia la sua vita in questo mondo la conserverà per la vita eterna. Se uno mi vuol servire mi segua, e dove sono io, là sarà anche il mio servo. Se uno mi serve, il Padre lo onorerà.
Gv 12, 24-26

Commento al Vangelo

Quando parliamo di vita, di valore della vita, dovremmo rileggere mille volte questo passo. La vita umana è dono nella misura in cui è donata. È dono nella misura in cui davvero è affidata a Dio e non a ideologia di alcun tipo; è vita quando è specchio dell’amore e offre amore, come ha fatto Gesù testimoniando il cuore del Padre e facendo la sua volontà per la salvezza del mondo.

Poesia

Se è con te.
Non si chiama morte.
Ma vita.
Non si perde.
Ma si trova.
Non è servire ma stare insieme.
Non è servitù.
Ma onore.
Tu fai, di tutto, una meraviglia di unione.
La terra può essere tomba.
O può essere grembo.
Se rimango sola sarà tomba.
Morirò.
Se lascio dentro di te la mia vita, sarà grembo.
Vivrò.

Tu sei la vita.
Amare te è vivere.
Si vive solo amando.
Si vive solo in due.

Per servire.
Bisogna stare insieme.
Seguire il proprio padrone sempre.
Seguirti è amarti.
È trovare vita.
Trovare te. Padre e casa.

Con te tutto fiorisce e fruttifica.
Sei il mio grembo.
Da te nasco per sempre.

don Mauro offre la possibilità di lasciare intenzioni per la Messa della mattina sulla pagina Facebook del suo blog “Come Gesù” ogni giorno alle ore 19.

Questo commento/poesia del vangelo del giorno è fatto dalla prospettiva di una delle donne senza nome che seguivano Gesù (cfr Lc 8, 1-3). Il suo nome è Zippi (Zippora).

A cura di don Mauro Leonardi – Il suo blog è “Come Gesù

Acquista su Amazon.it

“Una donna del vangelo” è anche sul network Papaboys

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *