Commento al Vangelo del 9 Settembre 2020 – Padre Antonio Salinaro

151

Nella vita, la libertà non è facile da guadagnare e vivere! La libertà porta alla felicità… ma nasce da tanta fatica sopratutto perché incide pienamente sulle nostre scelte di cui abbiamo la piena responsabilità … oggi il Vangelo ci parla proprio di questo… ci avvisa che quando si intraprende la strada evangelica che porta alla liberazione gli ostacoli sono tanti e faticosi ma sono il sale della vita.

Aver fame, piangere, vivere delle povertà e ricevere l’astio degli altri ci dice che la libertà fa paura, viene avversata non solo da chi ci vorrebbe incapaci di decidere ma anche da noi stessi!!!

Chi vive completamene immerso nei meccanismi di questo mondo sperimenta si, un agio temporale ma rimane incatenato a tutto ciò che deve difendere: buon nome, prestigio, soldi, etc…allora dobbiamo scegliere se vivere la libertà che crea comunione oppure i condizionamenti che creano divisone.. se vogliamo essere uomini e donne adulti capaci di fare scelte coraggiose o controcorrente o essere infanti che hanno bisogno di qualcuno che gli dica cosa fare perché incapaci di scegliere…

Beati i poveri. Guai a voi, ricchi.


Via Facebook