Commento al Vangelo del 17 ottobre 2017 – don Mauro Leonardi

84

La luce di Gesù: parla davanti a tutti, accetta un invito, vuole stare con ognuno di noi. Il buio della doppiezza del fariseo: un interno pieno di malevolenza e cattiveria che si maschera da giustizia e buone maniera.

Poesia

Le cose più intime e segrete, fatte nell’intimità di una camera, sussurrate al buio, devono essere lievito buono.
Nessuna ipocrisia.
Tutto è sempre svelato.
Nell’intimità solo l’amore.
Nel segreto solo la verità.
Al buio solo parole dolci.

Perché tutto si vedrà.
Tutto si ascolterà.
E solo l’amore sopporta la luce.
Solo l’amore nasce al buio e viene alla luce.

Ho paura di valere poco e che ti dimenticherai di me.
Ho paura che siamo tante, troppe, e che non riuscirai a sapere che ci sono, a ricordarti che ci sono.
Ho paura perché so che posso morire senza te.
Ricordami che ci sei.
Che ci sei per me.
E allora la morte è vinta.

Temo l’inferno.
Perché tu, all’inferno, non ci sei.
E senza te io ho paura.

LEGGI IL BRANO DEL VANGELO

Lc 11, 37-41
Dal Vangelo secondo  Luca

In quel tempo, mentre Gesù stava parlando, un fariseo lo invitò a pranzo. Egli andò e si mise a tavola. Il fariseo vide e si meravigliò che non avesse fatto le abluzioni prima del pranzo.
Allora il Signore gli disse: «Voi farisei pulite l’esterno del bicchiere e del piatto, ma il vostro interno è pieno di avidità e di cattiveria. Stolti! Colui che ha fatto l’esterno non ha forse fatto anche l’interno? Date piuttosto in elemosina quello che c’è dentro, ed ecco, per voi tutto sarà puro».

C: Parola del Signore.
A: Lode a Te o Cristo.

don Mauro offre la possibilità di lasciare intenzioni per la Messa della mattina sulla pagina Facebook del suo blog “Come Gesù” ogni giorno alle ore 19.

Questo commento/poesia del vangelo del giorno è fatto dalla prospettiva di una delle donne senza nome che seguivano Gesù (cfr Lc 8, 1-3). Il suo nome è Zippi (Zippora).

A cura di don Mauro Leonardi – Il suo blog è “Come Gesù

[amazon_link asins=’887180998X,8881556723,8881555336,8881556464′ template=’ProductCarousel’ store=’ceriltuovol04-21′ marketplace=’IT’ link_id=’76406a09-5781-11e7-a690-e73f53bf67d8′]

Articolo precedenteCommento al Vangelo del 22 ottobre 2017 – don Claudio Doglio
Articolo successivoLectio Divina di domenica 22 ottobre 2017 – Comunità di Pulsano