Commento al Vangelo del 17 Aprile 2020 – Padre Antonio Salinaro

175

Gesù disse loro: «Figlioli, non avete a da mangiare?». Gli risposero: «No». Allora egli disse loro: «Gettate la rete dalla parte destra della barca e troverete».

Spesso quando subiamo dei fallimenti e vediamo spariti i nostri ideali o desideri, la prima cosa che facciamo è ritornare indietro, ripercorrere a ritroso il nostro percorso e affidarci a quello che sappiamo fare meglio. Proprio questo accade a Pietro e i discepoli …

Morto Gesù, tutto è svanito …nella notte dell’indecisione e della privazione si ritorna a fare i pescatori… il rischio è non saperlo più fare! Ritornare indietro cambiati, per le esperienze vissute, ma vivere come se niente fosse successo…

MA… Gesù e la vita che lui porta, consente ai discepoli, proprio quando sembrava tutto definito o definitivo, di gettare i vecchi modi di affrontare la notte per poterne usare altri sorprendenti e inusuali i quali portano i loro frutti.. la pesca sembra un miracolo!!! … sorprende… come la vita stessa, come Dio stesso, come Gesù!!!

E mi sembra che sia importante tentare strade nuove durante i bui della vita… proprio come questo coronavirus che ci ha costretti, in un tempo di chiusura, a sperimentare novità che non sapevamo di poter portare avanti… allora la vita diventa pane e companatico condiviso nonostante tutto quello che è successo… attraversato il mare della paura arriva la luce del superamento.

Il tempo di pasqua ci dice che il meglio della vita ancora deve venire. Buona giornata.


A cura di p. Antonio Salinaro su Facebook