Biblioteca Francescana – Commento al Vangelo del 21 Aprile 2020

184

Sguardi, invocazione, suppliche accorate… Come da fresca sorgente, la salvezza scorre giù da quel legno maledetto per raggiungere le membra ferite e doloranti della più dimenticata quotidianità.

Balsamo della consolazione, vino della festa… Era necessario questo dono d’amore. Era necessario che il vino scorresse. «Non bisognava, forse, che si compissero le scritture e che il Cristo venisse innalzato alla stregua di maledizione?».

Felice colpa che ci ha meritato un così grande dono!

Dal Calendario del Patrono d’Italia 2020 – Ed. Biblioteca Francescana