Arcidiocesi di Pisa – Commento al Vangelo del 9 Luglio 2020

100

Medita

In questi nove versetti il Signore indica agli Apostoli la via da seguire per la evangelizzazione dei popoli, la grande missione loro assegnata. Essi dovranno andare per città e villaggi, annunciando la prossima venuta del Regno dei Cieli. Non dovranno portare con sé oro, argento od altri valori materiali, ma la parola di Dio. Chiederanno ospitalità nelle case delle persone degne, compiranno miracoli, aiuteranno i bisognosi, dando senza niente chiedere, offrendo tutto il proprio essere. E purtroppo non sempre saranno ascoltati, alcuni non li accetteranno, e costoro andranno incontro ad un triste destino il giorno del Giudizio, peggiore anche di quello degli abitanti di Sodoma e Gomorra.
Il Signore ha pienamente descritto la missione, e le sue parole sono state ispiratrici dello spirito e del fervore di Junipero Serra nell’opera di evangelizzazione della California. Con fede, con sacrificio, senza niente chiedere ma dando tutto se stesso, ignorando i problemi di salute che lo affliggevano, portò la parola del Signore in quelle terre selvagge. Fondò missioni attorno alle quali sono poi sorte le grandi città della California ed a tutti dette l’esempio da seguire. Il suo motto fu “Siempre Adelante”, e la sua vita sarà sempre un grande esempio per gli altri.

Tutti noi siamo chiamati a portare la parola del Signore, e in questo senso siamo degli Apostoli. Dobbiamo trovare ispirazione e conforto nelle parole del Signore e nell’esempio di Santo Junipero Serra.

Rifletti

Il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel Vangelo.

Prega

O Dio, che nell’umiliazione del tuo Figlio
hai risollevato l’umanità dalla sua caduta,
donaci una rinnovata gioia pasquale,
perché, liberi dall’oppressione della colpa,
partecipiamo alla felicità eterna.


AUTORE: Claudia Lamberti e Gabriele Bolognini
FONTE: Ascolta e Medita – Centro Pastorale per l’Evangelizzazione e la Catechesi
SITO WEB
CANALE YOUTUBE

PAGINA FACEBOOK

TELEGRAM
INSTAGRAM

TWITTER