Arcidiocesi di Pisa – Commento al Vangelo del 15 Dicembre 2020

66

Medita

Quanto spesso ci poniamo con una indisponibilità del cuore? Diciamo molte volte sì a differenti eventi della vita, ad una ricca rosa di proposte, ma capita che teniamo poi poca fede alla parola data, viviamo senza vera partecipazione le iniziative o le evitiamo del tutto. In definitiva sappiamo che mettersi in gioco per qualcosa richiede uno sforzo ben maggiore della semplice partecipazione e dunque evitiamo di vivere in profondità queste occasioni.

Allo stesso modo avviene per la nostra vita interiore. Aderiamo a progetti e buoni propositi, ma raramente poi ci poniamo con il giusto impegno per realizzarli davvero. Vorremmo crescere nella fede o forse semplicemente nella capacità di ascoltare, ci piacerebbe metterci in relazione con gli altri più spesso, ma poi cediamo alla comodità delle situazioni ben note e rodate; ad un sì iniziale sostituiamo un no effettivo. Quanto è più vero l’atteggiamento del no che si converte? Si parte da una disillusione, da una svogliata reticenza, per poi sentirsi chiamati ad intervenire ed attuare il cambiamento richiesto.

Non è forse lo stesso sguardo autentico di chi incontra il Signore inaspettatamente durante l’arco della propria vita, lasciandosi conquistare? È da questo atteggiamento che possiamo imparare a lasciarci coinvolgere ogni volta da Dio con questa radicalità. Abbandoniamo allora i falsi sì e aderiamo ai no che hanno il coraggio di convertirsi.

Per riflettere

Impariamo a conoscerci, prendiamo il tempo per guardarci dentro. Cerchiamo le nostre disponibilità superficiali, ma soprattutto quello che in noi crea più resistenza. Interveniamo laddove siamo scettici e disillusi e proviamo a fidarci di uno sguardo diverso dal nostro: quello del Signore.

Preghiera finale

Prendimi come sono
Signore,
prendimi come sono
con i miei difetti,
con le mie mancanze;
ma fammi diventare
come tu desideri.
(Giovanni Paolo II)


AUTORE: Consiglio Diocesano di Azione Cattolica di Pisa, Beatrice Granaroli
FONTE: Ascolta e Medita – Centro Pastorale per l’Evangelizzazione e la Catechesi