Arcidiocesi di Pisa – Commento al Vangelo del 11 Giugno 2020

237

Medita

“Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date”. La logica di Gesù e del Vangelo è sempre quella del ricevere per condividere, mai per accumulare beni, capacità, talenti solo per se stessi. È un invito rivolto a tutti noi cristiani a riconoscere i doni che il Signore ci ha fatto: energie, forza fisica e morale, intelligenza, fede, speranza, carità, beni spirituali e materiali, e metterli a servizio degli altri. I doni di Dio ad ogni uomo superano ogni nostra capacità di ricompensa, non hanno prezzo, sono appunto gratuiti, ma messi a frutto gratuitamente ci rendono canali del suo amore.

Rifletti

Che cosa ho donato gratuitamente di me negli ultimi tempi? Posso fare di meglio?

Prega

Signore Gesù!
Eccoci pronti a partire
per annunciare ancora una volta
il tuo vangelo al mondo,
nel quale la tua arcana
ma amorosa provvidenza
ci ha posti a vivere!
Signore,
prega, come hai promesso,
il Padre,
affinché per mezzo tuo
ci mandi lo Spirito Santo,
lo Spirito di verità e fortezza,
lo Spirito di consolazione,
che renda aperta, buona ed efficace,
la nostra testimonianza.
Sii con noi Signore,
per renderci tutti uno in te e idonei,
per tua virtù, a trasmettere al mondo
la tua pace e la tua salvezza.
Amen.
(Paolo VI)


AUTORE: Claudia Lamberti e Gabriele Bolognini
FONTE: Ascolta e Medita – Centro Pastorale per l’Evangelizzazione e la Catechesi
SITO WEB
CANALE YOUTUBE

PAGINA FACEBOOK

TELEGRAM
INSTAGRAM

TWITTER