sr. Dolores Boitor – Commento al Vangelo di Venerdì 25 Dicembre 2020

76

Oggi, nella città di Davide, a Betlemme, è nato per noi un Salvatore, Cristo Signore. Egli è nato oggi, non due mila anni fa. è nato oggi per salvare ciascuno di noi dalla dannazione eterna.

Però non basta che Gesù sia nato in una grotta nel lontano Israele. Egli deve nascere anche nei cuori dei cristiani di tutto il mondo. Egli deve nascere anche nel mio cuore.

La grande gioia del Divin Bambino ci avvolga durante tutta la giornata di oggi. è il Natale: è l’occasione buona di amare, di portare gioia e pace agli altri. Sia questo santo giorno un’occasione di portare il perdono a chi ci ha fatto del male, lasciando il passato nel passato e decidendoci a cominciare una nuova vita.

Facendo così, Gesù potrà nascere nei nostri cuori e la sua nascita ci riempirà di grande gioia, quella gioia che ci permetterà di cantare insieme agli angeli: “Gloria a Dio nell’alto dei cieli e pace in terra agli uomini di buona volontà”. Buon Natale!

Preghiamo

O Divin Bambino, eccoci arrivati alla grotta di Betlemme. Ci prostriamo in adorazione davanti a te e ti portiamo in dono i nostri cuori. Riempi il mondo di gioia, guarisci i malati e dona pace ai cuori afflitti. La tua venuta sia segno di benedizione per l’umanità intera. Vieni anche nel mio cuore e riempilo di te! Amen.

Testo tratto dal libretto “Avvento 2020 giorno per giorno” edito da Mimep Docete e curato da sr. Dolores Boitor.