p. Bruno Oliviero (padre Elia) commenta il Vangelo del 1 Gennaio 2022

87

Maria “dà corpo” alla Vita!

1° Gennaio 2022 Solennità della Madre di Dio

Cari fratelli e sorelle, la Solennità della Madre di Dio che celebriamo il 1° di Gennaio illumina ed è a sua volta illuminata dal Vangelo che ascoltiamo Domenica 2 di Gennaio.

Infatti cos’è il prologo di Giovanni se uno stupendo inno di gloria a Dio che nella sua Parola fatta carne nel seno della gloriosa Vergine Maria “esce fuori di Sè”, dal suo mistero, dal suo silenzio manifestando, in questo modo, la sua più “pura essenza” che è Amore?

Proprio per questo Maria è a tutti i titoli Madre di Dio perché la Persona che nasce da lei è la Persona divina del Verbo. Certo Maria è Madre di Dio in quanto Uomo, ma pur sempre Madre di Dio. La bella notizia per noi esseri umani è che Dio “uscendo fuori sé, nel suo Figlio ci rivela nello stesso tempo il segreto, del nostro essere stati creati a immagine e somiglianza di Dio: Siamo chiamati anche noi a “uscire fuori” dalla prigione del nostro egoismo per sperimentare, nella divina “follia dell’amore”, l’ebrezza della libertà dei figli di Dio!

Link al video
Articolo precedenteGiocarsi la vita in Squid Game
Articolo successivodon Tommaso Mazzucchi: Commento al Vangelo di domenica 2 Gennaio 2022 per bambini