Giovedì Santo: Marco Tibaldi lo racconta ai bambini con il teatro dei burattini

419

Oggi la comunità cristiana rende grazie per il dono dell’Eucaristia, della Sua presenza donata nel nostro quotidiano. È una presenza che si fa servizio per la comunione. La liturgia accompagna la memoria con il racconto della lavanda dei piedi (Gv 13,1-15).

Davanti al gesto di servizio di Gesù, l’Evangelista racconta la perplessità di Pietro. Che forse è anche la nostra: perché ci è difficile “comprendere” un Dio che si manifesta così. Non possiamo fare altro che stupirci di un Dio che si inginocchia davanti alla sua creatura!

Ricordando e celebrando in famiglia questo giorno possiamo portare nei nostri luoghi quotidiani la sapienza del servizio per costruire comunione.