Diocesi di Firenze – Commento al Vangelo di Venerdì 25 Dicembre 2020

80

Oggi è nato per noi il Salvatore! È l’annuncio che sentiamo risuo- nare ogni Natale. Cosa significano per noi queste parole? Dio ci ama a tal punto di aver voluto essere uno di noi, uomo come noi, tra di noi.

È nato per la nostra salvezza, per ricondurci a Dio. È nato non solo il 25 dicembre di 2000 anni fa, ma –come ci dice la liturgia- nasce anche OGGI per noi: Lui è con noi, è accanto a noi ogni giorno, è nelle persone che ci mette accanto, specialmen- te nei più poveri e bisognosi.

Questo Natale sia l’occasione per rimettere Gesù al centro della nostra vita, delle nostre scelte, del nostro cuore, e –imitando i pastori- per lodare e ringraziare Dio per il dono di Gesù.

INTERROGHIAMOCI

Quanto tempo dedico alla preghiera per stare un po’ insieme al mio Signore?

PREGHIAMO

G. Perché la nostra famiglia possa vivere in pienezza la venuta di Gesù, preghiamo
T. PADRE NOSTRO…
G. Signore, aiutaci a conservare nel cuore, come Giuseppe e Maria, ogni tua parola. Benedici la nostra famiglia e custodiscila nel tuo amore. T. AMEN

Testo tratto dal Sussidio di Avvento e Natale 2020 della Diocesi di Firenze.