Saluto alla Vergine

19

O augusta Regina del Paradiso,
che in atteggiamento celeste
e con la Corona sul braccio,
a grande dimostrazione di amore
e di misericordia per gli uomini,
vi degnaste apparire alla fortunata
Bernardetta per spargere sul mondo
le grazie della vostra bontà:
noi vi salutiamo e ci rallegriamo
per l’eccelso privilegio
della vostra Immacolata Concezione
con cui piacque al Signore di elevarvi
sopra tutte le creature,
costituendovi sua Madre purissima.
Siate pure la Madre nostra,
e in mezzo alle lusinghe del mondo
e dei sensi, fate che manteniamo
puro il nostro cuore
dalla colpa prendendo per nostra arma
quel rosario, che voi additate come mezzo
per mantenerci vostri degni figliuoli.
Così sia.