Proposte per la “Preghiera dei Fedeli” di mercoledì 1 Gennaio 2020

278

Questa rubrica verrà “popolata” via via che saranno rese disponibili nuove peghiere dai vari siti che le proporranno.

C – Fratelli e sorelle, da Dio abbiamo ricevuto la vita ma, a causa di discordie e guerre, per
molti essa è segnata dal dolore e dalla morte. Chiediamo, per l’intercessione di Maria Santissima, Madre di Dio, il dono della pace e della concordia.

Lettore – Diciamo insieme: Dio della pace, ascoltaci.

1. Per la Chiesa e i suoi pastori, perché nell’adesione fedele alla tua volontà possa realizzare le sue migliori aspirazioni con efficaci progetti di evangelizzazione e di servizio all’uomo; preghiamo:

2. Per i popoli del mondo, perché il nuovo anno segni per tutti il progresso verso una società più giusta, solidale e fondata sui valori del Vangelo; preghiamo:

3. Per coloro che soffrono per la violenza e la guerra, perché riconoscano nei cristiani gli strumenti della tua pace, che diradano le tenebre della disperazione con la luce della tua speranza; preghiamo:

4. Per noi qui riuniti, perché sostenuti dalla Vergine Maria, Regina della Pace, costruiamo una comunità in cui tutti siano collaboratori attivi nella costruzione del tuo regno di pace e di
gioia; preghiamo:

Intenzioni della comunità locale.

C – Padre Santo, da soli non possiamo nulla, ma con la tua grazia crediamo di essere capaci di arandi cose e, come Maria, la Madre del tuo Figlio, di essere anche noi protagonisti della tua storia di salvezza. Per Cristo nostro Signore.

A – Amen.


Celebrante. Nella Preghiera dei fedeli, con l’intercessione di Maria madre di Dio e madre della Chiesa, chiediamo al Signore, per l’anno che oggi comincia, l’abbondanza dei suoi benefici. E in primo luogo il dono della pace.

Lettore. Preghiamo insieme e diciamo: Per intercessione di Maria, regina della pace, ascoltaci, Signore.

1. Preghiamo per la santa Chiesa. La sua vocazione è di portare la pace di Cristo tra gli uomini nel mondo.
Perché le comunità cristiane in questo nuovo anno di grazia crescano sempre più nelle fede, nella speranza, e in quella carità operosa che è fonte di solidarietà e concordia tra gli uomini, preghiamo.

2. Per l’anno che oggi comincia. Gli auguri che ci scambiamo siano sinceri. Ma prima ancora ringraziamo Dio per il dono del tempo e della vita.
Perché giunti all’inizio di un nuovo anno, il Signore ci aiuti a trascorrerlo fino in fondo nella sua grazia, sotto il suo sguardo paterno, preghiamo.

3. Per i bambini che nasceranno in quest’anno. Le loro famiglie sentano su di sé la protezione di Maria, la madre benedetta del Signore.
Perché i papà e le mamme si preparino al compito delicato di sviluppare nei loro piccoli il senso del divino che già sonnecchia in loro, e attende solo di essere risvegliato, preghiamo.

4. Per i popoli sparsi sulla terra. A volte gli Stati, guidati da capi poco responsabili, si lasciano vincere dalla tentazione della violenza e della guerra.
Perché impegnino invece tutte le loro energie e risorse a costruire la concordia e a edificare una pace duratura, preghiamo.

5. Per la nostra comunità (parrocchiale). Tocca a noi essere, sull’esempio di Maria santissima, strumenti di pace nelle famiglie, nel quartiere, nel mondo.
Perché il banchetto eucaristico che condividiamo nei giorni di festa ci arrechi gioia e pace, forza nelle prove, e disponibilità verso chi ci vive accanto, preghiamo.

Celebrante. O Padre, principio e fine di tutte le cose. Accogli dalle mani di Maria le preghiere che con piena fiducia, per sua intercessione, ti abbiamo rivolto. E rendici strumenti della tua pace, nelle nostre famiglie e nel mondo. Per Cristo, principe della pace, e Signore nostro.


Facendo memoria a noi stessi di essere figli, affidiamo con fiducia al Padre che ci ama opere e giorni del nuovo anno.

R. Benedici la terra, Signore!

Ti rendiamo grazie, Signore, per l’anno trascorso, per tutto ciò che di bello e di buono ci è stato donato, per l’amore con cui ci hai sostenuto nei momenti difficili e nei giorni della prova. Ti preghiamo. R.

Ti affidiamo, Signore, l’anno nuovo. Non ti chiediamo miracoli. Ti chiediamo per i nuovi giorni il miracolo vero, quello della fiducia, che nasce dal sentirci guardati da te con amore e misericordia. Ti preghiamo. R.

Ti affidiamo, Signore, le nostre opere e i nostri giorni. Ti chiediamo che la nostra presenza nei luoghi che abiteremo sia una benedizione; ti chiediamo che il nostro impegno sia custodire con passione ciò che tu ci hai affidato. Ti preghiamo. R.

Ti affidiamo, Signore, le nostre comunità: non trovino condanna nella tua parola ascoltata senza essere conservata nel cuore. Sia essa lampada sui nostri passi nell’anno nuovo. Ti preghiamo. R.

Ti affidiamo, Signore, questa terra, dove non sempre sono salvaguardati i diritti fondamentali e inalienabili di ogni uomo e di ogni donna, dove non a ogni popolo vengono riconosciuti gli stessi diritti, la stessa autonomia, la stessa indipendenza. Rendici coscienti che non c’è pace senza
rispetto. Ti preghiamo. R.

Alle nostre mani, Signore Dio, tu affidi
il tempo del nostro impegno e della nostra testimonianza.
Fa’ che portiamo frutti luminosi dello Spirito.
E tu sarai glorificato nei tuoi figli
ora e per tutta l’eternità.

R. Amen.


In questi giorni, Dio ha parlato a noi per mezzo del Figlio: con questa consapevolezza, consegniamo al Padre le nostre filiali preghiere, rivolgendogli parole di fiducia, in risposta alla sua definitiva Parola d’amore, Cristo Gesù.

Ad ogni invocazione diciamo: Ascoltaci, o Padre.

  1. Benedici, o Padre, la tua Chiesa, all’inizio del nuovo anno. Fa’ che, sull’esempio di Maria Madre di Dio, sia sempre docile all’ascolto della tua Parola, perseverante nel cammino della santità, animata da incrollabile speranza.
    PreghiaMo. R/.

  2. Benedici, o Padre, il mondo intero desideroso di pace. Fa’ che la Giornata mondiale della pace sia un’occasione data alla Chiesa e all’intera società per riflettere sulla pace, promuovendo strade di riconciliazione e perdono.
    PreghiaMo. R/.

  3. Benedici, o Padre, i nostri fratelli e sorelle che faticano a riconoscere la tua paterna presenza. Dona a noi, tuoi fedeli, di essere segno credibile della vita nuova che scaturisce dal Vangelo e testimoni della fede in te.
    PreghiaMo. R/.

  4. Benedici, o Padre, tutte le famiglie che nell’anno appena trascorso hanno sperimentato l’esperienza del lutto. Il ricordo dei cari defunti si apra alla fede nella vita eterna e diventi occasione di preghiera affinché presto raggiungano la comunione con te.
    PreghiaMo. R/.

Conclusione

Padre, origine e fonte della vita, benedici e custodisci il tuo popolo, fa’ risplendere su di noi il tuo volto e concedici la tua pace. Per Cristo nostro Signore.



Intenzioni di preghiera prelevate anche da:

Preghiera dei fedeli. Proposte per le domeniche e feste degli anni A B C

Il volume presenta per ogni domenica e festa dei cicli liturgici (A, B, C) una serie di intenzioni per la “preghiera dei fedeli” della celebrazione eucaristica. Le preghiere sono elaborate con riferimento unitario al tema della domenica o della festa, di solito rappresentato dal tema centrale del brano evangelico, e ruotano intorno a quattro gruppi di intenzioni: per le necessità della Chiesa, per la salvezza di tutto il mondo e per quanti hanno responsabilità nella vita pubblica, per quanti si trovano in situazione di sofferenza e di prova, per la comunità locale.

Acquista su Amazon a 8,92€

Articolo precedentePreghiera di un contadino sudamericano
Articolo successivoCommento al Vangelo dal foglietto “La Domenica” del 1 Gennaio 2020