Proposte per la “Preghiera dei Fedeli” di domenica 6 Ottobre 2019

1264

Celebrante.

Preghiamo Dio che non ci ha dato uno spirito da schiavi ma da figli, lui a cui nulla e impossibile.

Lettore.

Preghiamo insieme e diciamo:
R/. Donaci fede vera, Signore.

Fede vera e credere che a te, Signore, nulla e impossibile. Dona alla tua Chiesa la liberta di guardare oltre gli accorgimenti umani, di respirare la sapienza che viene dall’alto. Ti preghiamo.

R/.

Fede vera e credere che in noi, Signore, hai infuso il tuo Spirito. Fa’ che non viviamo nella timidezza e nella paura, nel disfattisrno e nella passività, ma osando, immaginando, rischiando, nel tuo nome. Ti preghiamo.

R/.

Fede vera e custodire noi stessi nella via dell’umiltä. Rendici capaci di impegnare la nostra vita senza vilta e rendici, nello stesso tempo, coscienti che nessuno di noi un assoluto. Ti preghiamo.

R/.

Fede vera e sostenere chi e sul punto di disperare. A chi oggi spettatore di rapine e di arroganze, dona, o Signore, la forza di resistere, senza venire meno. Ti preghiamo.

R/.

Fede vera e narrare il tuo nome alle generazioni future. A te affidiamo la nostra parrocchia, il nostro Oratorio, le nostre famiglie. Possano le nostre mani, pur nella loro debolezza, essere tramite del tuo Vangelo. Ti preghiamo.

R/.

Intenzioni della comunità locale…
R/.

Conclusione

Tu non ci hai donato, Signore,
uno spirito di timidezza,
ma di forza, di amore e di saggezza,
per costruire pazientemente e insonnemente il tuo Regno_
Alla sera della vita
rimanga nei nostri cuori
la gioia di essere stati semplicemente tuoi servi.
Tu ci accoglierai nel tuo Regno per sempre.

R/. Amen

Oppure

Sapendo che siamo creature di Dio da lui amate, ora nella Preghiera dei fedeli gli domandiamo con fiducia il dono di una fede più confidente e profonda.

R/. Aumenta, Signore, la nostra fede.

Preghiamo per la santa Chiesa di Dio. Essa ha la missione di conservare e proporre agli uomini le verità della fede che il Signore ci ha rivelato.
Perché annunci a tutti il Cristo Gesù crocefisso e risorto, e conduca i discepoli del Signore a conformarsi alla sua Parola e sul modello della sua vita, preghiamo

R/.

Per i cristiani dalla fede incerta. Non pochi corrono il rischio di vedere in Dio soltanto un astratto «essere perfettissimo, creatore e signore».
Perché tutti giungano a scoprire in Dio – come ci ha rivelato Gesù – un Padre che ama i suoi figli già prima che esistano, e li convoca al banchetto della vita eterna, preghiamo.

R/.

Per quegli uomini che sono troppo fiduciosi nelle proprie risorse. Tanti vivono sicurissimi di sé, e non abbastanza coscienti della loro fragilità di creature.
Perché affrontino l’esistenza con maggiore attenzione alla presenza di Dio nel mondo, e sappiano inserire i loro progetti terreni in una visione di fede e di vita futura, preghiamo.

R/.

Per gli uomini lontani da Cristo. Come si accende una candela accostandola a un’altra candela già accesa, così la fede si trasmette da un uomo all’altro.
Perché il messaggio testimoniato da noi cristiani porti tutti gli uomini a scoprire di essere figli di Dio, da lui amati da tutta l’eternità, preghiamo.

R/.

Per la nostra comunità (parrocchiale). A volte ci compiacciamo dei risultati conseguiti, e ci sentiamo un po’ troppo fieri delle nostre realizzazioni
Perché dopo aver cercato di fare bene la nostra parte, troviamo il coraggio di ritenerci servi inutili, e abbiamo la gioia di affidarci in tutto all’amore di Dio Padre, preghiamo.

R/.

Intenzioni della comunità locale…

R/.

Signore, tu conosci la fragilità della nostra fede. Accetta il nostro darci da fare quaggiù, come risposta di servi forse inutili, ma anche di figli volenterosi, che si sentono creati e salvati dal tuo amore infinito. Te lo chiediamo per Cristo nostro Signore.

Amen

Intenzioni di preghiera prelevate anche da:

Preghiera dei fedeli. Proposte per le domeniche e feste degli anni A B C

Il volume presenta per ogni domenica e festa dei cicli liturgici (A, B, C) una serie di intenzioni per la “preghiera dei fedeli” della celebrazione eucaristica. Le preghiere sono elaborate con riferimento unitario al tema della domenica o della festa, di solito rappresentato dal tema centrale del brano evangelico, e ruotano intorno a quattro gruppi di intenzioni: per le necessità della Chiesa, per la salvezza di tutto il mondo e per quanti hanno responsabilità nella vita pubblica, per quanti si trovano in situazione di sofferenza e di prova, per la comunità locale.

Acquista su Amazon a 8,92€