Proposte per la “Preghiera dei Fedeli” di domenica 29 Settembre 2019

6

Celebrante.

Fratelli e sorelle, oggi Dio con la sua Parola ha scosso Ie nostre coscienze. Chiediamo a Iui il coraggio e la gioia di convertire la nostra vita.

Lettore.

Preghiamo insieme e diciamo:
R/. Benedici la terra, Signore.

Ti affidiamo, Signore, Ie Chiese che si riconoscono nel tuo nome: salvale da ogni forma di appiattimento, dona Ioro di non velare mai la carica profetica della tua Parola, che sempre ci scuote dalle nostre ottusitä, dai nostri opportunismi, dalle nostre pigrizie. Ti preghiamo.

R/.

Ti affidiamo, Signore, questa nostra terra, segnata anche oggi da gravi sperequazioni, che stridono con le parole del Vangelo. Ti preghiamo che a muovere Ie nostre scelte non sia la difesa dell’interesse personale, ma la ricerca sincera del bene comune. Ti preghiamo.

R/.

Ti affidiamo, Signore, la testimonianza dei credenti. Rendici consapevoli che Ia credibilitä del Vangelo non sta tanto nel clamore dei miracoli, ma in una fede diventata stile di vita generoso ed evangelico. Ti preghiamo.

R/.

Ti affidiamo, Signore, i legislatori e i governanti: concedi Ioro saggezza e immaginazione, perché si affermi la giustizia sulla terra e a ciascuno sia assicurato il pane quotidiano e una vita serena. Ti preghiamo.

R/.

Ti affidiamo, Signore, il nostro Seminario: sappia formare uomini sempre piü capaci di interpretare con i fratelli e le sorelle i compiti che oggi il Vangelo ci riserva, capaci di incoraggiare e sostenere il cammino di ciascuno. Ti preghiamo.

R/.

Intenzioni della comunità locale…
R/.

Conclusione

Non abbiamo bisogno
di segni prodigiosi, Signore.
ci basta Ia tua Parola
e la forza di conversione che la abita.
Possa oggi e sempre
inquietare Ia falsa pace
delle nostre coscienze e della nostra societa.
Per la salvezza che inizia oggi
e si compirä nei secoli dei secoli.

R/. Amen

Oppure

Gesù ci ha dunque spiegato come il possesso delle ricchezze può rendere un uomo egoista, e incapace di far posto a Dio nella sua vita. Con la Preghiera dei fedeli gli chiediamo che ci aiuti a comprendere e far nostre le verità sull’esistenza e sull’eternità, che è venuto a portarci in terra.

R/. Signore, vita e risurrezione nostra, ascoltaci.

Preghiamo per la santa Chiesa di Dio, chiamata – in un mondo che adora gli idoli del benessere materiale – a testimoniare i valori dello spirito.
Perché essa sia segno di rinnovamento e coscienza critica, ricordando a tutti che l’uomo non è padrone ma solo amministratore temporaneo dei beni della terra, preghiamo.

R/.

Per coloro che vivono nell’abbondanza. Sovente il benessere ottenebra i loro occhi, impedendo di vedere i poveri Lazzari che giacciono mendicando alla loro porta.
Perché chi possiede molte ricchezze sappia aprirsi agli altri, e mettere con generosità le proprie risorse a loro disposizione, preghiamo.

R/.

Per coloro che soffrono nell’indigenza, e sovente senza loro colpa sono nell’impossibilità di sollevarsi, da soli, da un’ingiusta situazione.
Perché trovino nei legislatori civili e nei responsabili del bene pubblico il sostegno e l’aiuto necessario, e sappiano suscitare in sé la forza morale per intraprendere una vita dignitosa, preghiamo.

R/.

Per gli educatori della gioventù. È loro compito formare i ragazzi a una coscienza delicata, aperta ai valori sociali e al trascendente.
Perché sappiano orientarli oltre il naturale egoismo verso il mondo degli ideali con princìpi chiari, offrendo l’esempio della propria fede, preghiamo.

R/.

Per la nostra comunità (parrocchiale). Il Signore Gesù ci ha insegnato a condividere il pane, a sollevare i malati e rialzare i caduti.
Perché impariamo a impegnarci per la giustizia qui nel nostro quartiere, compiendo oggi fra noi quei gesti cordiali di solidarietà che ci aprono la casa del Padre, preghiamo.

R/.

Intenzioni della comunità locale…

R/.

O Padre, coloro che considerano unico scopo della vita accumulare ricchezze, hanno Mosè e i profeti ma non li ascoltano: «Neanche se uno risuscitasse dai morti, sarebbero persuasi». Tu ci hai mandato il tuo Figlio, risuscitato dai morti: fa’ che lo accogliamo, ascoltiamo la sua parola, e collochiamo la nostra vita presente e futura in te. Per Cristo nostro Signore.

Amen

Intenzioni di preghiera prelevate anche da:

Preghiera dei fedeli. Proposte per le domeniche e feste degli anni A B C

Il volume presenta per ogni domenica e festa dei cicli liturgici (A, B, C) una serie di intenzioni per la “preghiera dei fedeli” della celebrazione eucaristica. Le preghiere sono elaborate con riferimento unitario al tema della domenica o della festa, di solito rappresentato dal tema centrale del brano evangelico, e ruotano intorno a quattro gruppi di intenzioni: per le necessità della Chiesa, per la salvezza di tutto il mondo e per quanti hanno responsabilità nella vita pubblica, per quanti si trovano in situazione di sofferenza e di prova, per la comunità locale.

Acquista su Amazon a 8,92€