Proposte per la “Preghiera dei Fedeli” di domenica 15 Dicembre 2019

1614

Questa rubrica verrà “popolata” via via che saranno rese disponibili nuove peghiere dai vari siti che le proporranno.

Il Signore viene a salvarci e a portare nel mondo la sua pace. Chiediamo al Padre dei cieli di colmare di gioia e di speranza i nostri cuori con la presenza del suo Spirito.

R/. Venga il tuo regno di gioia, Signore.

Per il Papa e per tutti i Vescovi, sostenuti dalla preghiera della Chiesa, siano sentinelle vigilanti e indichino la via della pace e della vera Preghiamo. R/.

Per quanti sono in ricerca di un senso alla loro vita: possano scoprire il disegno di Dio su di loro e rispondano con generoso slancio alla loro Preghiamo. R/.

Per coloro che soffrono nella miseria e nella solitudine: non siano abbandonati a se stessi, ma sentano nell’amore dei fratelli la vicinanza del Signore che viene. Preghiamo. R/.

Per le nostre comunità, preparandosi ad accogliere la venuta di Cristo, si dispongano a un autentico pentimento e rinnovamento con opere di giustizia, di carità e di Preghiamo. R/.

Per noi tutti, lo Spirito Santo ci aiuti a camminare con cuore libero e ardente incontro al Signore che Preghiamo. R/.


Invochiamo con cuore fiducioso il Signore che viene e fa fiorire il deserto, fa esultare la terra arida e la steppa.

R. Vieni, Signore Gesù!

Sei venuto e i ciechi vedono. Ti chiediamo, Signore, di aprire i nostri occhi, chiusi dal pregiudizio e dalla superficialità e di dare luce agli occhi,chiusi dalla disperazione. Ti preghiamo. R.

Sei venuto e gli zoppi camminano. Ti chiediamo, Signore, di salvarci dal camminare nell’ambiguità e di dare scioltezza a coloro che si sentono impacciati dalla timidezza, impediti dalla paura. Ti preghiamo. R.

Sei venuto e i lebbrosi sono guariti. Ti chiediamo, Signore, di liberarci da tutto ciò che ci sfigura e che nessuno più sia allontanato, quasi fosse un lebbroso. Ti preghiamo. R.

Sei venuto e hai risuscitato i morti. Ti chiediamo, Signore, di schiuderci da ogni pessimismo e disfattismo. E ci sia dato, con il tuo aiuto, di dare vita anche a ciò che umanamente non sembra possibile. Ti preghiamo. R.

Sei venuto come il Dio che porta la gioia. Ti chiediamo, Signore, di aprire il cuore di tutti — soprattutto di chi soffre — alla gioia di sentirsi amati da te, visitati ogni giorno dalla tua grazia, sostenuti dalla tua protezione. Ti preghiamo. R.

Fa’ che restiamo, Signore, nell’attesa della tua venuta.
Dona a tutti noi
la tenacia e la pazienza del contadino
che aspetta con fiducia
il frutto prezioso della terra.
Per Cristo nostro Signore.

R. Amen.


Celebrante.
Sappiamo di doverci mettere in cerca del Signore che viene. Nella Preghiera dei fedeli gli presentiamo il nostro vivo desiderio di incontrarlo, e di scoprire e vivere i valori di fede che egli ci ha portato.

Lettore.
Preghiamo insieme e diciamo: Dio, nostra speranza, ascoltaci.

1. Per il Papa, i vescovi, i sacerdoti. Essi hanno la missione delicata e sublime di annunciare a tutti la Buona Notizia del Vangelo.
Perché parlando agli uomini in nome di Dio, li aiutino a porre in lui solo la loro fiducia e le loro vite, preghiamo.

2. Per i fanciulli del catechismo e gli studenti che frequentano l’ora di Religione. Gli anni della loro crescita fisica e intellettuale possono diventare un tempo felice di ricerca e di grazia, che porterà frutto per tutta la vita.
Perché non imparino soltanto le nozioni astratte di una dottrina, ma giungano a incontrare la persona di Gesù loro amico, preghiamo.

3. Per i cristiani nel mondo. Non pochi di loro trascorrono il Natale con spirito superficiale e distratto, come se si trattasse di una festa mondana.
Perché vivano i giorni di attesa del Salvatore in atteggiamento di ricerca del vero, di conversione dall’egoismo, e di impegno a rendere la società più giusta, preghiamo.

4. Per coloro che vacillano nella fede. Nell’oscurità e nella penombra ci si trova a disagio, si è a rischio di passi falsi, si prova senso di frustrazione e inutilità.
Perché quanti vivono nel dubbio trovino nella meditazione della parola di Dio, e nell’esempio di vita dei veri cristiani, la luce e la gioia di una fede rinfrancata, preghiamo.

5. Per la nostra comunità (parrocchiale). La venuta del Signore ci trovi vigilanti nella preghiera, operosi nella carità, e capaci di diffondere gioia.
Perché rinnovati interiormente dallo Spirito che ci vivifica, con la solidarietà concreta diventiamo un annuncio di salvezza per quanti incontriamo sul nostro cammino, preghiamo.

Celebrante.
Donaci, Padre, la volontà di cercarti sempre, e la gioia di trovarti e ascoltarti. Così la tua parola trasformerà le nostre vite, e ci renderà capaci di realizzare ciò che è bene, tra i nostri cari e i nostri amici. Per Cristo nostro Signore.


Dio della gioia, ascoltaci! 

Fa’, o Signore, che la Chiesa testimoni ad ogni uomo e ad ogni donna il Vangelo della gioia e sia un faro di speranza per l’umanità smarrita e sfiduciata, ti preghiamo…

Nella terra arida di ogni nazione in guerra fiorisca la pace e tacciano, non solo le armi, ma le rivalità, gli odi, le ambizioni di potere e si apra la via santa della riconciliazione e della solidarietà, ti preghiamo…

Fuggano tristezza e pianto, germoglino costanza e pazienza nella vita di quanti si adoperano per contribuire a edificare la propria famiglia, la comunità, la società, alimentando in sé e negli altri la fiducia che il seme darà frutto, ti preghiamo…

Fa’, o Signore, che i giovani siano cercatori instancabili del tuo volto: la loro fede inquieta non smetta di interrogarsi e di ricercare le sorgenti della Vita vera, per non ridurre Dio alle proprie attese su di Lui, ti preghiamo…

Rinfranca, Signore, i nostri cuori, per attendere con costanza la tua venuta; donaci di sopportare lo scandalo della tua e della nostra debolezza, ti preghiamo…


Fratelli e sorelle, eleviamo le nostre preghiere al Padre, implorando la grazia di sapere sempre accogliere, amare e seguire il suo amatissimo Figlio, Gesù Cristo.

Lettore – Preghiamo insieme e diciamo: ] Padre nostro, ascoltaci.

1. Padre Santo, infondi nella Chiesa slancio missionario, donale audacia apostolica, sostienila in una evangelizzazione coraggiosa ed efficace; preghiamo:
2. Padre Santo, ispira e sostieni il lavoro di chi governa, dona sapienza a chi educa, rendi trasparenti e disinteressate le scelte di chi amministra; preghiamo:
3. Padre Santo, consola chi soffre, tocca il cuore di chi non crede, converti chi non sa amare; preghiamo:
4. Padre Santo, trasforma la nostra comunità in uno spazio di pace, donaci la gioia di celebrare il tuo Figlio che viene, apri i nostri cuori alla condivisione dei doni da te ricevuti; preghiamo: Intenzioni della comunità locale.

C – Tutto questo ti chiediamo, o Padre, con il sincero desiderio di poter celebrare l’Incarnazione del tuo Figlio con il cuore trasformato e pacificato dal tuo amore. Per Cristo nostro Signore.


Intenzioni di preghiera prelevate anche da:

Preghiera dei fedeli. Proposte per le domeniche e feste degli anni A B C

Il volume presenta per ogni domenica e festa dei cicli liturgici (A, B, C) una serie di intenzioni per la “preghiera dei fedeli” della celebrazione eucaristica. Le preghiere sono elaborate con riferimento unitario al tema della domenica o della festa, di solito rappresentato dal tema centrale del brano evangelico, e ruotano intorno a quattro gruppi di intenzioni: per le necessità della Chiesa, per la salvezza di tutto il mondo e per quanti hanno responsabilità nella vita pubblica, per quanti si trovano in situazione di sofferenza e di prova, per la comunità locale.

Acquista su Amazon a 8,92€

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.