Preghiera per gli anziani

225

O Dio Padre clementissimo,

in questo tempo di pandemia, tempesta inaspettata e furiosa, ci siamo resi conto di trovarci sulla stessa barca. Al suo interno ci sono anche gli anziani, che Tu guardi ed ami con affetto di predilezione. Tu che conosci la loro fragilità e il loro disorientamento, aumenta la loro fede e alimenta la loro speranza nel Tuo Figlio Gesù Cristo crocifisso e risorto, nostra vita e risurrezione nel tempo e nell’eternità.

Suscita in tutti noi una rinnovata consapevolezza del valore inestimabile di ogni vita umana e la gratitudine verso i nostri padri e i nostri nonni. Spronaci a dedicare nuove energie per difenderli da questa tempesta, così come ognuno di noi è stato protetto e accudito da loro con tenerezza nelle piccole e grandi tormente della propria vita. Non permettere che li lasciamo soli, perché nella solitudine il coronavirus uccide di più.

Aiutaci ad essere loro compagni di viaggio, sostenendoli con la carità e il conforto spirituale. Rendici particolarmente attenti agli anziani che vivono lontani dal proprio nucleo familiare, in condizioni di solitudine davvero debilitanti e sconfortanti.

Dona la salvezza eterna agli anziani che hai chiamato a Te in questi giorni.

O Spirito Santo, amore del Padre e del Figlio effuso nei nostri cuori,

continua a fare della Chiesa un autentico ospedale da campo per tutti, soprattutto per gli anziani. Illuminaci nel fare sempre il primo passo verso di loro attraverso chiamate, messaggi video o vocali o lettere indirizzate a chi è solo.

O Gesù, Signore della Chiesa,

benedici le parrocchie impegnate nella consegna di cibo e medicinali a chi è costretto a non uscire di casa. Sostieni i sacerdoti che continuano a visitare le case per dispensare i Tuoi Sacramenti, meraviglie del Tuo amore salvifico. Fortifica i giovani volontari che si stanno impegnando con generosità per tessere fondamentali reti di solidarietà.

Ti supplichiamo umilmente con il cuore in mano: dona la Tua luce e la Tua forza al personale che con abnegazione ed eroici sacrifici si dedica all’assistenza degli anziani che vivono all’interno delle strutture residenziali. Fa’ che non si perdano d’animo.

O Beata Vergine Maria, Madre della speranza,

intercedi per i figli, i nipoti, gli assistenti ed i volontari che- pur mantenendo le distanze- stanno accanto ai loro cari anziani, memori della compassione che il Tuo divin Figlio ci ha insegnato e che Tu hai esercitato ai piedi della Croce.
Amen!

don Francesco Dell’Orco

Preghiera ispirata dal Messaggio del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita