Non sottovalutare l’intelligenza delle persone. Non giudicarti il padrone della verità e della sapienza.

Solamente Dio lo è. Egli ci ha creato partendo dalla sua intelligenza e amore, donando a tutti i suoi figli la grazia di pensare e amare.

Nessuno vale più di un altro.

Mai criticare, perciò, la capacità di un’altra persona, poiché è infinita come te.

Se tu fossi un saggio, non sottovaluteresti mai l’intelligenza di altre persone.