- Pubblicità -

Chi spera cammina,

non fugge!

Si incarna nella storia!

Costruisce il futuro,

non lo attende soltanto!

Ha la grinta del lottatore,

non la rassegnazione di chi disarma!

- Pubblicità -

Ha la passione del veggente,

non l’aria avvilita di chi si lascia andare.

Cambia la storia, non la subisce!

don Tonino Bello

Articolo precedenteComunità di Pulsano – Commento al Vangelo di domenica 20 Marzo 2022
Articolo successivoAlberto Maggi – Commento al Vangelo di domenica 20 Marzo 2022