Orazioni a Dio

22

Pietà di me, Signore mio Dio,
pietà di me tuo servo [tua serva]:
una folla di spiriti maligni mi insidia
e io sono come un vaso frantumato.
Strappami dalle mani dei miei nemici,
restami accanto, cercami se mi perdo,
riportami a te dopo avermi trovato
e non abbandonarmi dopo avermi riportato [riportata] a te,
così che io possa piacerti in tutto
e riconoscere che mi hai redento [redenta] con mano potente.
Per Cristo nostro Signore.
Amen.

Dio onnipotente,
che offri una casa ai dispersi
e riconduci alla prosperità i prigionieri,
vedi la mia afflizione e vieni in mio aiuto.
Sconfiggi il mio mortale nemico,
affinché, fuggita la sua presenza,
io possa ritrovare la libertà nella pace
e, tornato [tornata] a una preghiera serena e tranquilla,
proclami quanto sei grande
per aver donato al tuo popolo la vittoria.
Per Cristo nostro Signore.
Amen.

Dio, creatore e protettore del genere umano,
tu hai creato l’uomo a tua immagine
e in modo ancor piú mirabile
lo hai ricreato con la grazia del Battesimo:
volgi lo sguardo su di me, tuo servo [tua serva],
e ascolta le mie suppliche:
sorga nel mio cuore lo splendore della tua gloria,
che mi liberi da qualsiasi paura e timore
e mi restituisca serenità di mente e di spirito,
cosí che possa lodarti e benedirti
insieme ai miei fratelli e alle mie
sorelle nella tua Chiesa.
Per Cristo nostro Signore.
Amen.

Dio di misericordia
e sorgente di ogni bontà,
tu hai voluto che il Figlio tuo subisse per noi
il supplizio della croce, per liberarci dal potere
del nostro mortale nemico.
Guarda con benevolenza la mia umiliazione
e il mio dolore: tu che nel fonte battesimale
hai fatto di me una nuova creatura, aiutami
a vincere l’assalto del Maligno e
riempimi della grazia della tua benedizione.
Per Cristo nostro Signore.
Amen

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.