Novena a San Giuseppe

16

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Glorioso San Giuseppe, padre davidico di Gesù e casto sposo di Maria, tu, modello di vita interiore e ricercatore ordinario del Volere di Dio, ti chiediamo di intercedere presso il Padre per le nostre necessità spirituali e materiali soprattutto affinché presto possa fermarsi il diffondersi del coronavirus che sta portando nel mondo angoscia, difficoltà e morte.

Tu, uomo giusto e fedele, illuminato da Dio, guida i ricercatori e i medici.
Tu, che hai messo da parte i tuoi sogni per compiere il volere del Padre, sostieni gli ammalati.
Tu, padre della provvidenza, che hai sofferto e gioito per la nascita del Redentore, custodisci i nostri bambini, gli anziani e tutte le persone fragili.
Tu, giovane coraggioso e intraprendente, che hai posto il nome a Colui che i cieli non possono contenere, concedici coscienze pure capaci di sognare e di allontanare gli incubi che tramano odio.
Tu, modello di ogni paternità, che hai cercato per giorni Colui che non si può perdere, fa che non ci lasciamo vincere dalla paura, dal sospetto e dall’emarginazione.
Tu, che hai insegnato l’arte del lavoro a Colui che ha creato l’universo, fa’ che giunga presto una primavera di rinascita sociale ed economica.
Tu, che sei l’uomo del silenzio che ha vissuto l’intimità della prima cellula della Chiesa, fa’ che possiamo vivere questi giorni riscoprendo la bellezza ordinaria dei rapporti familiari, dello studio e della preghiera.
Tu, che sei stato posto a capo della famiglia di Nazareth, proteggi le nostre famiglie, le nostre comunità, consola coloro che sono nell’oppressione e nel pianto.

Patriarca San Giuseppe, patrono della Chiesa Universale, a te noi ci affidiamo insieme alla nostra Italia e al mondo intero, custodiscici come hai protetto la vita minacciata di Gesù. Fa’ che, come te, possiamo sognare mondi nuovi guardando la nostra vita, la storia e i fratelli con gli occhi di Dio. Certi che il tuo Figlio Gesù ascolterà la nostra comune preghiera, ti ringraziamo per la tua potente intercessione e protezione.

Amen.

Diffondiamo e recitiamo la seguente preghiera in forma comunitaria o personale per nove giorni consecutivi a partire da lunedì 9 marzo 2020, accompagnandola con gesti concreti di carità verso i poveri.

Centro di Spiritualità della Misericordia – Gela