Le consacrazioni personali

547

Per consacrazione si intende il momento rituale nel quale si pone un oggetto o una persona al servizio di Dio. (Fonte)

1Consacrazione al Cuore di Maria

O Cuore Immacolato di Maria, colmo di bontà, mostra il tuo amore verso di noi. La fiamma del tuo Cuore, o Maria, scenda su tutti gli uomini. Noi Ti amiamo infinitamente. Imprimi nei nostri cuori il vero amore così che abbiamo un desiderio continuo verso di Te.

O Maria di soave e umile cuore, ricordati di noi quando siamo nel peccato. Tu sai che tutti gli uomini peccano. Donaci, per mezzo del tuo Immacolato e Materno Cuore di essere guariti da ogni malattia spirituale.

Fa’ che sempre possiamo guardare la bontà del tuo Cuore Materno e che ci convertiamo per mezzo della fiamma del tuo Cuore. Amen.

2Consacrazione al Sacro Cuore di Gesù

O Gesù, noi sappiamo che Tu sei stato soave e che hai offerto il tuo Cuore per noi.

Esso e incoronato dalle spine e dai nostri peccati. Noi sappiamo che Tu preghi anche oggi affinché noi non ci perdiamo.

Gesù, ricordati di noi quando cadremo nel peccato. Per mezzo del tuo Cuore santissimo fa’ che tutti noi uomini ci amiamo.

Sparisca l’odio tra gli uomini. Mostraci il tuo amore. Noi tutti Ti amiamo e desideriamo che Tu ci protegga col tuo Cuore di pastore da ogni peccato.

Entra in ogni cuore, Gesù! Bussa, bussa alla porta del nostro cuore. Sii paziente e perseverante. Noi siamo ancora chiusi, perché non abbiamo capito la tua Volontà.

Bussa continuamente. Fa’, o buon Gesù, che Ti apriamo i nostri cuori almeno nel momento in cui ci ricorderemo della tua Passione sofferta per noi. Amen.

3Consacrazione allo Spirito Santo

O Spirito Santo, Spirito divino di luce e d’amore, vi consacro il mio intelletto, il mio cuore e la volontà mia, tutto il mio essere nel tempo e nell’eternità. Sia il mio intelletto sempre docile alle celesti ispirazioni ed alle dottrine della santa Chiesa cattolica, di cui voi siete l’infallibile guida: sia il mio cuore sempre infiammato dell’amore verso Dio e verso il prossimo: sia la mia volontà sempre conforme alla volontà divina, e tutta la mia vita sia una fedele imitazione della vita e delle virtù del nostro Signore e Salvatore Gesù Cristo, al quale col Padre e con Voi siano onore e gloria per sempre. Così sia.

Come ci si deve comportare in vista di una consacrazione personale e privata?
Qui puoi trovare alcune risposte degli “Amici Domenicani”.

 

Articolo precedenteGv 15, 26-16, 4a
Articolo successivodon Luigi Maria Epicoco – Commento al Vangelo del 10 Maggio 2021 – Gv 15, 26–16,4a