Grazie, Signore

perché ci hai dato l’amore

capace di cambiare le cose.

 

Quando un uomo e una donna

diventano uno nel matrimonio

non appaiono più

come creature terrestri

ma sono l’immagine stessa di Dio.

 

Così uniti non hanno paura di niente

con la concordia, l’amore e la pace

l’uomo e la donna sono padroni

di tutte le bellezze del mondo.

 

Possono vivere tranquilli

protetti dal bene che si vogliono

secondo quanto Dio ha stabilito.

 

Grazie, Signore

per l’amore che ci hai regalato.

S. Giovanni Crisostomo

Articolo precedenteCommento al Vangelo di domenica 3 Ottobre 2021 – Comunità di Pulsano
Articolo successivop. Enzo Fortunato – Commento al Vangelo del 2 Ottobre 2021