Anna Maria Canopi – Preghiera a San Benedetto Patrono d’Europa

236

San Benedetto, uomo di Dio,

tu fosti temprato nell’austera solitudine

per divenire maestro di vita in comunione.

In un’epoca di gravi sconvolgimenti per il migrare dei popoli

e il crollo dei valori

costituisti la “scuola del divino servizio”

in cui, nella preghiera e nel lavoro,

nell’ascesi e nella preghiera e nel lavoro,

s’impara a cercare veramente Dio

e a costruire la città della pace

stabilita sul Cristo, roccia eterna.

Oggi, con devoto affetto, ti preghiera:

intercedi per noi presso Dio

perché volga pietoso lo sguardo al mondo intero.

Ottienici in particolare che i popoli dell’Europa

ritrovino le radici cristiane della loro storia

nella quale tu e i tuoi figli avete immesso

un fermento di vera e perenne civiltà.

Risvegliandosi al desiderio degli autentici valori

sappiano rinunziare a tutti i falsi idoli

creati dal benessere e dalla sete di prestigio,

per collaborare lealmente nella ricerca

del bene comune, dell’unità e della pace.

Attraverso il pensiero e l’azione, l’arte e la cultura

sappiano ancora esprimere in modo genuino

la bellezza e la gioia del messaggio cristiano

e riconoscere a Dio il primato su ogni cosa.

Grazie alla materna protezione della Vergine Maria

La vita sia sempre accolta e onorata

quale bene inestimabile scaturito dalla fonte dell’Eterno Amore,

affinché sul ceppo inaridito del vecchio continente

possa germogliare una nuova primavera umana

a lode e gloria di Dio Padre

per mezzo del Signore Gesù Cristo

nella comunione dello Spirito Santo. Amen.

Preghiera composta dalla Madre Anna Maria Canopi, Abbadessa del monastero di Isola San Giulio