Sulla via di Damasco – “La via di Francesco” – Domenica 13 Marzo 2022

145

- Pubblicità -

Il 13 marzo 2013 viene eletto papa il cardinale argentino Jorge Mario Bergoglio che prende il nome di Francesco. Nel giorno del nono anniversario, “Sulla Via di Damasco”, per la regia di Alessandro Rosati, in onda domenica 13 marzo alle 8.45 su Rai 2, dedica una puntata speciale all’uomo che sta scrivendo la storia e che, in questo tempo carico di tensione, nutre la speranza per la Chiesa e per la pace nel mondo.

Eva Crosetta, insieme a padre Antonio Spadaro, collaboratore del papa e direttore della rivista “La Civiltà Cattolica”, ripercorre i gesti profetici di questo pontificato che ha ridato attualità alla chiesa missionaria, sinodale, aperta a tutti, chiamando i fedeli nelle periferie, fisiche ed esistenziali, lì dove gli uomini soffrono di più. Molte le domande sul tavolo. Una su tutte: come sta vivendo papa Francesco questo momento drammatico?

All’interno del programma di Vito Sidoti, anche la riflessione di Marco Tarquinio, direttore di “Avvenire”, sulla fatica e sulla bellezza dell’essere cristiani oggi, sulla scorta dell’esempio di un papa che ha scelto di chiamarsi Francesco, di abitare a Santa Marta, che chiede di pregare alla fine di ogni discorso, di ogni incontro, di ogni saluto. Come dice padre Spadaro, un uomo “che somiglia a un sarto che ama cucire e la cui azione non tende a tagliare, che mette a disposizione anche le risorse della Santa Sede, perché il dialogo sia possibile”.

Articolo precedentedon Mauro Pozzi – Commento al Vangelo di domenica 13 Marzo 2022
Articolo successivoTorna Stadium, lo storico magazine del Centro Sportivo Italiano