La Via Crucis del Venerdì Santo al Colosseo 2019 sarà preparata da Suor Eugenia Bonetti

127

Papa Francesco ha affidato quest’anno la preparazione dei testi per la Via Crucis del Venerdì Santo al Colosseo a Suor Eugenia Bonetti, missionaria della Consolata e presidente dell’Associazione “Slaves no more”.

Al centro delle meditazioni la sofferenza di tante persone vittime della tratta di esseri umani.

Chi è Suor Eugenia?

Nata a Bubbiano nel 1939, suor Eugenia Bonetti entra tra le missionarie della Consolata nel 1959. Inviata in Kenya nel 1967, vi resta per 24 anni. Lavora nei settori dell’educazione e formazione di catechisti e insegnanti, e nella pastorale parrocchiale e vocazionale, con un occhio di riguardo per giovani e donne. Tornata in Italia nel 1991, lavora in un Centro di ascolto e accoglienza Caritas, a Torino, con donne immigrate, molte delle quali vittime di tratta. Nel 1997, frequenta a Londra un corso di specializzazione post laurea al Missionary Institute of London, su “Missione Giustizia e Pace”, completando una ricerca sul complesso fenomeno di migliaia di giovani donne trafficate in Europa per sfruttamento sessuale che termina nella sua pubblicazione “A Twentieth Century Slave Trade, Breaking the Chains of Forced Prostitution: A Jubilee Challenge”.

Continua a leggere la biografia sul sito dell’Associazione “Slaves no more”