Incontro di formazione a Roma: Il giornalismo e la comunicazione digitale post Covid

152

- Pubblicità -

Si terrà mercoledì 26 gennaio 2022 il convegno nazionale promosso da WeCa, FISC e UCSI per riflettere su come la pandemia ha segnato il modo di fare informazione e su come è cambiata la comunicazione digitale.

Un approfondimento a partire dalle esperienze dell’attività giornalistica nel racconto quotidiano durante la pandemia da Covid19 dal primo lockdown sino ai tempi attuali. Obiettivo dell’incontro è di proporre una riflessione su quali cambiamenti il mondo dell’informazione ha appreso durante l’esperienza della pandemia e su come la comunicazione digitale abbia accelerato il processo di introduzione di nuove forme di racconto che hanno fatto irruzione nel flusso giornalistico.

Relatori: Mons. Domenico Pompili, Vescovo di Rieti e Presidente Commissione Episcopale Cultura e Comunicazioni sociali CEI; Andrea Monda, Direttore de «L’Osservatore Romano»; Agnese Pini, Direttore de «La Nazione»; Fabio Bolzetta, presidente dell’Associazione WebCattolici Italiani (WECA); Mauro Ungaro, presidente della Federazione dei Settimanali Cattolici Italiani (FISC); Vincenzo Varagona, presidente dell’Unione Cattolica della Stampa Italiana (UCSI) e Saverio Simonelli, presidente Ucsi Lazio.

L’evento sarà trasmesso in diretta on line sul sito www.webcattolici.it.

Fonte

Articolo precedenteIl Video del Papa – Intenzione di preghiera del mese di Gennaio 2022 – Testo, Video e Infografica
Articolo successivoSr. Mariangela Tassielli – Commento al Vangelo di domenica 23 Gennaio 2022 per bambini/ragazzi