- Pubblicità -

ALAMANACCO DEL GIORNO

Chi ben congettura, ben indovina

  • Santo del giorno: San Nicola di Flüe
    Dal Martirologio
    Sul dirupo montano di Ranft presso Sachseln in Svizzera, san Nicola di Flüe: chiamato da divina ispirazione a più grandi opere, lasciati la moglie e dieci figli, si ritirò tra i monti a condurre vita eremitica; celebre per lo stretto rigore di penitenza e il disprezzo del mondo, una sola volta uscì dalla sua piccola cella, sotto la minaccia di una guerra civile, per riconciliare con una breve esortazione le parti avverse.
  • Altri santi: San Serapione, anacoreta; santa Benedetta Cambiagio Frassinello.
  • Colore liturgico: Viola
  • Tempo di Quaresima
  • III Settimana del Salterio
  • Lezionario: Ciclo C
  • Anno II

LITURGIA DEL GIORNO

2 Re 5, 1-15; Sal.41 e 42; Lc 4, 24-30

24Poi aggiunse: “In verità io vi dico: nessun profeta è bene accetto nella sua patria. 25Anzi, in verità io vi dico: c’erano molte vedove in Israele al tempo di Elia, quando il cielo fu chiuso per tre anni e sei mesi e ci fu una grande carestia in tutto il paese; 26ma a nessuna di esse fu mandato Elia, se non a una vedova a Sarepta di Sidone…[continua qui]

PREGHIERA 

In te, Signore, mi sono rifugiato,
mai sarò deluso;
per la tua giustizia salvami.
Porgi a me l’orecchio,
vieni presto a liberarmi.
Sii per me la rupe che mi accoglie,
la cinta di riparo che mi salva.
Tu sei la mia roccia e il mio baluardo,
per il tuo nome dirigi i miei passi.
(Salmo 31)

Articolo precedenteBenedetto XVI – Commento al Vangelo del 21 Marzo 2022
Articolo successivodon Pasquale Giordano – Commento al Vangelo del 21 Marzo 2022