Mienmiuaif – La mia prima fine del mondo (omaggio a fratel Ettore Boschini)

222

Un piccolo omaggio a fratel Ettore Boschini, l’angelo dei clochard di Milano, di cui è in corso il processo di beatificazione.

La canzone è ispirata al bellissimo libro di Emanuele Fant, “La mia prima fine del mondo“.

Ecco il testo della canzone.

LA MIA PRIMA FINE DEL MONDO

Ettore sfrecciava nel grigio di Milano
Ettore aveva una Croce rossa in primo piano
Ettore teneva la Bibbia nel cruscotto
Ettore mi ha visto e mi ha tirato sotto

Ti ho trovato in fondo alla mia prima fine del mondo
Ti ho trovato in fondo alla mia prima fine del mondo

Ettore lanciava i rosari dal finestrino
Ettore e il suo amico di nome Sabatino
Ettore aveva la Madonna sul portapacchi
Ettore stai attento che così mi spacchi

Ti ho trovato in fondo alla mia prima fine del mondo
Ti ho trovato in fondo alla mia prima fine del mondo

Ettore aveva il fuoco nei capelli
Ettore aveva Dio come strizzacervelli
Ettore vedeva in tutti Gesù Cristo
Ettore era più punk dei Sex Pistols

Ti ho trovato in fondo alla mia prima fine del mondo
Ti ho trovato in fondo alla mia prima fine del mondo

Lavami e sarò più bianco della neve
Lavami e sarò più bianco della neve
Lavami e sarò più bianco della neve
Lavami e sarò più bianco della neve

Ti ho trovato in fondo alla mia prima fine del mondo
Ti ho trovato in fondo alla mia prima fine del mondo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.