La Christian Music e l’emergenza educativa

5

Lavoro in una scuola primaria e osservando i miei studenti, non posso che dirmi preoccupato per il loro futuro.

Tante volte li sento cantare a memoria le canzoni più diffuse in radio o che compaiono nelle loro playlist di Spotify e mi inquieta ascoltare i messaggi negativi dei loro beniamini. Sfera Ebbasta insegna come ottenere una bevanda psicotropa miscelando sostanze reperibili in casa; Miss Keta attraverso i suoi video a cartoni animati esorta i bambini a provare gli effetti degli psicofarmaci o del GHB (la droga dello stupro); Junior Cally uccide la sua tipa; Elettra Lamborghini affettuosamente definisce “bitches” cioè “troie” i suoi fan (sottovalutando l’effetto per cui se tutti ti definiscono bitch probabilmente ti convincerai di esserlo); Fedez ha visto più lame di un corso di pattinaggio sul ghiaccio (ndr, le lame servono per prepararsi le strisce di coca), Billie Eilish racconta come si sbarazza del cadavere dell’amico che ha ucciso.

Chi fa suoi questi testi, che idea maturerà del mondo?

Fortunatamente le alternative di qualità non mancano (giusto per citarne alcuni: Brunori SAS, Niccolò Fabi, The Sun, Eugenio in Via Di Gioia, Daniele Silvestri, Bugo, Jovanotti, Max Gazzé, Ermal Meta e molti altri), ma altri messaggi positivi, più in linea con le sonorità ascoltate dai nostri ragazzi possono offrircele i rapper River [link ad un video https://www.youtube.com/watch?v=sfKv3CZupE4 ], Shoek con i suoi 175 mila followers su facebook  [link ad un video https://www.youtube.com/watch?v=Ad5od_iw_J0 ], Kose [link ad un video https://www.youtube.com/watch?v=HHNDx7goc4U ], Alessio Di Chiara [link ad un video https://youtu.be/SZNESNj91w0 ].

Alcuni di loro portano ai concerti la loro testimonianza di conversione che è decisamente edificante.

Per chi ama qualcosa di più leggero e ballabile consigliamo gli ultimi lavori del Gen Verde [link ad un video https://www.youtube.com/watch?v=zn7CPVGbwKk ],  Angelo Iossa  [link ad un video https://youtu.be/XFrSYakMyAM ], Sunlight Project [link ad un video https://www.youtube.com/watch?v=8Qic4iwTniU ], Ten Words  [link ad un video https://youtu.be/SDfrGM9UGD8 ]; il collettivo napoletano dei “Cantàmmo a Gesù!” [link al vid https://youtu.be/_mFWwdc7bC4 ], i progetti pastorali di “Ecco perché canto”, come “L’ho imparato da te” di Moira Scardoni [link al vid https://youtu.be/KPito0Q7hz4 ].

La pagina facebook Rock Cristiano in Italia ha censito oltre 300 artisti/musicisti dichiaratamente cristiani e ciascuno di loro esprime la sua fede con il genere che gli è più affine: pop (come i Forjay [link ad un video https://youtu.be/o1m5dXnCzP8 ] o Sharon Tabone [link ad un video https://youtu.be/2aj60NG2jaA ] ), rock (come i Kantiere Kairòs [link ad un video https://youtu.be/Q8-xcbCTmRM ] o i Reale [link ad un video https://youtu.be/Qkmk6Rk57rM ] ), heavy metal (come gli Inside Mankind [link ad un video https://youtu.be/FmjSl10wq1A ] o gli Hypersonic [link ad un video https://youtu.be/8gw1SiGYHIU ]), jazz, ambient, ecc.

Ci sono artisti cristiani per ogni genere esistente, per tutte le orecchie e per tutte le età.

È per questo che la pagina Facebook Rock Cristiano in Italia, la Diolovuole Band, Cerco Il Tuo Volto, Papaboys, Informusic, Bibbiagiovane.it di Ancora Editrice, Marco Mammoli & Maria Visìon, Ecco perché canto, Sunlight Record, PadreRaf & Goodnews Festival, Radio Fra le Note, Activate Music, AM production, promuovono nella settimana che va dal 8 al 15 marzo, un periodo dedicato alla diffusione attraverso i social network e tutti i canali disponibili di canzoni e artisti di ispirazione Cristiana.

Basta scegliere un video e condividerlo usando l’hashtag #CristianMusicWeek

C’è tanto bene da diffondere e certa musica può aiutare a crescere le persone a cui teniamo.

Articolo a cura di Felix, di rock Cristiano in Italia.