Quando finisce la notte. Credere dopo la crisi

154

Ci sono momenti e situazioni che chiamiamo “crisi”, in cui il pozzo della vita si prosciuga. Procediamo nel deserto dell’anima e nella notte del cuore, alla ricerca di nuovi significati e di strade per il futuro. La sfida che questo libro intende approfondire riguarda il modo in cui interpretiamo e affrontiamo le crisi della nostra vita e della nostra società.

Può essere la crisi un tempo provvidenziale? Possiamo trovare una “buona notizia” pur dentro l’esperienza traumatica e dolorosa della “notte”? Come scorgere nella crisi la possibilità di un muovo e un’opportunità di cambiamento e di trasformazione?

A partire da queste domande e con uno sguardo alla pandemia da Coronavirus, l’autore immagina un approccio diverso alla “questione Dio”, un nuovo modo di essere Chiesa e una spiritualità possibile per il futuro.

ACQUISTA IL LIBRO SU
AMAZON | IBS | LA FELTRINELLI | LIBRERIA DEL SANTO

Articolo precedenteEsegesi e meditazione alle letture di domenica 8 Aprile 2021 – don Jesús GARCÍA Manuel
Articolo successivoMc 9, 2-10