Paola Sani – Renzo Fanfani prete operaio

128

Renzo Fanfani prete operaio.
Con antologia degli Scritti (1969-2011)

Copertina del libro: Renzo Fanfani prete operaio

Il libro ripercorre in modo minuzioso le tappe della vita di don Renzo Fanfani (1935-2017), decano dei preti operai. Raggiunto il grado di Capitano dei Granatieri, si dimette dall’esercito ed entra nel Seminario maggiore di Firenze. Diventa prete in età matura e sceglie il lavoro come ambito del suo intervento: diventare operaio per vivere l’esperienza del Vangelo con gli ultimi.

Il lavoro di ricerca, sostenuto dalla conoscenza e amicizia personale dell’autrice con il sacerdote, si è svolto sulle fonti costituite dai suoi scritti, dalle interviste a compagni di seminario, amici, ex commilitoni, parrocchiani, insegnanti, politici e dalle cronache delle comunità a cui appartenne. Il volume è suddiviso in due parti: la prima biografica, la seconda costituita da un’antologia degli scritti di don Fanfani; una scelta cospicua che ha innervato il lavoro di scrittura: testi prevalentemente inediti, dal 1969 al 2011.

La storia e il pensiero di don Renzo Fanfani sono meritoriamente trasmessi tramite questo prezioso libro “per la forza, la lucidità e l’originalità con cui egli ha esercitato il suo essere prete operaio, parroco, uomo impegnato nelle vicende sociali, politiche e culturali del suo tempo. In lui si intersecano il locale e l’universale, il radicamento in una realtà ben precisa e lo slancio verso un oltre che è sguardo al mondo e al futuro”.

“Ci si può domandare quale sia stata in concreto l’efficacia dell’esperienza
dei preti operai italiani.
In che modo hanno incarnato il vangelo e sono riusciti a renderlo
vivo? In quale modo hanno annunciato la resurrezione e insieme
agli operai si sono riscattati?
È Gesù che scende negli inferi e apre le porte, e così loro: sono
scesi e hanno aperto porte.
In ogni tempo, anche oggi, è doveroso domandarsi dov’è Gesù
Cristo, ed essere lì.”

ACQUISTA IL LIBRO SU
AMAZON | LA FELTRINELLI | LIBRERIA DEL SANTO

Introduzione ai testi

Gli scritti di questa antologia provengono, per la maggior parte, dal fondo archivistico di don Renzo Fanfani, conservato presso l’archivio della parrocchia della Collegiata di Sant’Andrea di Empoli. Si tratta prevalentemente di testi inediti, manoscritti o dattiloscritti, eterogenei per contenuto e finalità, nati con intenti diversi dalla loro pubblicazione: appunti, minute di lettere o di interventi, scalette per le omelie, riflessioni, che don Renzo, nel corso degli anni, ha deciso di conservare in buon ordine per mantenere la memoria non solo della sua esperienza personale, ma soprattutto di quel “pezzetto di mondo” in cui si è trovato ad operare. Solo in qualche caso, si tratta di scritti già pubblicati su quotidiani e riviste, in particolare sul periodico “Pretioperai”.

La natura di scalette o appunti destinati all’esposizione orale conferisce spesso a questi scritti uno stile nominale, fatto di frasi sintetiche e incisive, finalizzate a fissare sulla carta i temi essenziali, i passaggi più importanti, le parole chiave. Questo stile è stato mantenuto intatto, intervenendo solo in rari casi con correzioni o integrazioni minime per facilitare la comprensione del testo.

Gli scritti sono stati selezionati seguendo l’ordine cronologico, con l’intento di documentare il percorso di don Renzo Fanfani. La loro ampia copertura temporale comporta inevitabilmente che temi e posizioni, preoccupazioni e appelli, sfide e riferimenti culturali siano ripetuti o meglio ripresi in documenti successivi, soprattutto nelle omelie. Non si è cercato di ovviare a ciò, conservando i testi nella loro integrità, con l’auspicio che possano trasmettere al lettore il senso di una continuità nel tempo delle idee forza e dei valori promossi da don Renzo Fanfani e del loro radicamento nelle situazioni concrete.

Capita di incontrare, in alcuni di questi scritti, riferimenti a personaggi, avvenimenti, documenti di ambito locale. Si è rinunciato a contestualizzarli con note informative, che avrebbero appesantito la lettura dei testi senza aggiungere niente di essenziale alla comprensione del loro messaggio.

ACQUISTA IL LIBRO SU
AMAZON | LA FELTRINELLI | LIBRERIA DEL SANTO

Sommario

  • Prefazione di Gualtiero Bassetti 13
  • Introduzione 15
  • Il cappello per aria 23
  • – L’infanzia e gli studi 23
  • – L’Accademia militare 24
  • – La “germinazione fiorentina” e gli anni del seminario 33
  • Un prete nomade 51
  • – L’incontro con il mondo operaio 54
  • – I fatti dell’Isolotto 57
  • – Esilio a San Bartolo in Tuto 62
  • In fabbrica 65
  • – Attraverso il lavoro costruire la storia 65
  • – L’ingresso in vetreria 66
  • – La condivisione della condizione operaia 70
  • – La vita in fabbrica 74
  • – Coltivare e custodire la terra 80
  • La pastorale del nulla 83
  • – Da operaio ad artigiano: la parrocchia della Tinaia 83
  • – La vita quotidiana e l’accoglienza 85
  • – Il radicamento nel territorio 93
  • – Prete nel vicariato e nella diocesi 97
  • – La pastorale del nulla 100
  • Colui che ha il pane in comune 103
  • – Il coordinamento dei preti operai italiani 103
  • – La rivista e la segreteria 116
  • Vangelo e Costituzione 125
  • – Parroco ad Avane 125
  • – Istruzione e formazione 129
  • – Essere chiesa 136
  • – L’intervento culturale nel territorio 152
  • – La Costituzione italiana 162
  • Epilogo 175
  • – La partenza da Avane 178
  • – A Trento 179
  • – Il ritorno 184
  • Postfazione di Luigi Sonnenfeld 189
  • Renzo Fanfani – Scritti 1969-2011 195
  • – Introduzione ai testi 197
  • Lettera a don Corso Guicciardini, s.d. ma aprile 1969 199
  • Lettera al vescovo Ermenegildo Florit, Firenze, 17 aprile 1969 201
  • Lettera al presidente del comitato festeggiamenti, Spicchio,
  • 12 agosto 1974 203
  • Appunti, 1975-1976 205
  • Intervento di Renzo Fanfani prete operaio ad Empoli, 1976 208
  • Incontro con il vescovo Giovanni Benelli, Empoli, 15 luglio 1977 212
  • Lettera al vescovo Giovanni Benelli, Spicchio, 1 novembre 1977 215
  • Lettera al vescovo Giovanni Benelli, s.d. ma fine ‘77 o ‘78 216
  • Intervento all’incontro tra il vescovo di Firenze, il sindacato ed
  • i consigli di fabbrica al Palazzetto dello sport, Empoli, 1981-1982 217
  • Note sulla condizione giovanile a Empoli. Ripenso ai volti
  • ed alle storie di alcuni giovani amici, 1987 218
  • “Beati i puri di cuore”, 1989 221
  • Intervento di Renzo Fanfani in occasione del Sinodo diocesano
  • fiorentino, 22 giugno 1989 223
  • Intervento a Cortenuova, 26 gennaio 1990 224
  • Intervento in occasione dell’incontro con il cardinale Silvano
  • Piovanelli, Empoli, 8 febbraio 1990 227
  • Per una dignitosa “collaborazione” col Vescovo. Intervento,
  • 15 maggio 1990 229
  • Lettera al cardinale Silvano Piovanelli, Tinaia, 25 maggio 1990 232
  • Lettera al cardinale Silvano Piovanelli e al vicario Giovanni
  • Cavini, Tinaia, 15 giugno 1990 234
  • Intervento al Festival dell’Unità, Avane, 3 settembre 1990 235
  • Intervento al Sinodo diocesano fiorentino, Assemblea di zona,
  • Empoli, 28 settembre 1990 237
  • Fatti di normale vita quotidiana dal 1979 al 1990,
  • con qualche variante: dal Diario della Tinaia, 1990 239
  • Volantino Festa del lavoro e dei lavoratori, Empoli,
  • 1° maggio 1992 245
  • Lettera ai ragazzi della Cresima, Avane, 25 gennaio 1993 246
  • Bozza intervento per l’incontro dei P.O. in Portogallo,
  • giugno 1993. Dalla “periferia urbana” del Nord del Mondo 247
  • Volantino del Comitato di quartiere, Avane, 29 settembre 1995 248
  • Riflessioni di un viaggio ai campi di sterminio nazisti,
  • Empoli, 1997 251
  • Bozza di omelia di Pasqua, Avane, 1997 251
  • Bozza di omelia di Natale, Avane, dicembre 1997 254
  • Lettera ai giovani adulti che fanno casino sotto i palazzi
  • di via Manetti, Avane, 27 gennaio 1998 256
  • Intervento per l’inaugurazione della nuova Casa del Popolo,
  • Avane, 19 dicembre 1998 257
  • Intervento per il 1° Anniversario della morte di Beppe Socci
  • prete operaio, Viareggio, 19 gennaio 1999 259
  • Lettera aperta al Sig. Jack Welch della General Electric, Empoli,
  • 5 febbraio 1999 260
  • Lettera al vescovo e ai confratelli, Avane, 17 febbraio 1999 262
  • Lettera a tutti gli abitanti di Avane, Avane, maggio 1999 263
  • Giubileo Avanense. Introduzione alla Messa in Collegiata,
  • Empoli, 24 marzo 2000 264
  • Intervento contro la pena di morte al Consiglio Comunale aperto,
  • Empoli, 13 settembre 2000 265
  • Natale 2000. Introduzione. 10 anni in Avane 267
  • Appunti, Avane, 2001 268
  • Intervento all’incontro sul G8 a Genova, Empoli, 12 luglio 2001 270
  • Lettera “Non si chiama razzismo, si chiama sfruttamento”,
  • Avane, 7 febbraio 2002 273
  • Intervento all’incontro con Samuel Ruiz Vescovo di San Cristobal
  • de las Casas, in Chiapas, Empoli, 2002 274
  • Intervento per la cittadinanza onoraria del Comune di Vinci
  • ad Arafat, Sovigliana, 27 marzo 2002 275
  • Lettera al direttore di un quotidiano, Avane, 12 maggio 2002 277
  • Lettera ai concittadini di Serravalle, Empoli, 6 settembre 2002 278
  • Bozza omelia di Natale, Avane, dicembre 2002 279
  • Bozza omelia di Pasqua, Avane, 20 aprile 2003 281
  • Lettera per don Timothy Verdon, Empoli, 31 luglio 2003 283
  • I discorsi li porta via il vento: restano i volti, 2003 284
  • Un appello alla speranza, 2003 287
  • Appunti per l’incontro con il gruppo di Linux, Avane, marzo 2003 289
  • Lettera al vescovo Ennio Antonelli, Avane, maggio 2003 291
  • Lettera al direttore de La Nazione, Empoli, 6 ottobre 2004 292
  • Lettera “La strage dimenticata e lo scontro di Civiltà”,
  • Empoli, 13 ottobre 2004 293
  • Le “radici cristiane” di Empoli. Una riflessione sul
  • “Corpus Domini”, Empoli, 26 giugno 2004 294
  • Riflessioni sul Natale. Preparazione 2005, Avane, dicembre 2005 296
  • Bozza omelia di Natale, Avane, dicembre 2005 299
  • 1° maggio 2006. Intervento alla fine del corteo.
  • La prima volta sul palco del 1° maggio 301
  • Vangelo ad Avane, 2006 303
  • Lettera aperta al Direttore de La Nazione, ed al direttore de
  • “Il Tirreno” di Empoli, Avane, 10 settembre 2006 305
  • Bozza di omelia di Natale, Avane, dicembre 2006 307
  • Intervento per la rivista “Testimonianze”: Un prete in trincea,
  • Empoli, 2007 309
  • Abramo ricomincia, 2008 316
  • Il canto della pietra, 2011 318
  • Bibliografia 321
  • Indice dei nomi 327

ACQUISTA IL LIBRO SU
AMAZON | LA FELTRINELLI | LIBRERIA DEL SANTO

Articolo precedentePer la Famiglia – Breve commento al Vangelo di oggi, 22 Settembre 2021
Articolo successivoMons. Costantino Di Bruno – Commento al Vangelo del 22 Settembre 2021