don Mauro Leonardi – Il Vangelo secondo TikTok

286

Usare i social e restare liberi

Copertina del libro: Il Vangelo secondo TikTok
Copertina del libro: Il Vangelo secondo TikTok

I social sono aziende con l’obiettivo di fare business raccogliendo le nostre informazioni. Ci sono certamente dei rischi, ma nono-stante tutto essi ci permettono di comunicare con il mondo e di essere creativi. E allora? Come sopravvivere agli algoritmi usandoli a nostro vantaggio? Da questo dilemma attualissimo prende le mosse la coinvolgente e più che mai urgente riflessione di un sacerdote 2.0, che ha superato su TikTok i 2 milioni di Mi Piace.

Ci sono grandi possibilità nella nostra era ipertecnologica sempre più interconnessa e le piattaforme del web hanno aperto nuove frontiere per condividere contenuti positivi, educativi e, perché no, anche evangelici. Per don Mauro Leonardi c’è un metodo efficace per usare i social in modo intelligente e restare liberi di pensare con la propria testa, senza lasciarsi plagiare nei pensieri e nelle azioni.

Ha scritto questo manuale – traboccante di dati, di case history e di esempi – per i tantissimi fan che lo seguono e per coloro che desiderano muoversi da protagonisti nell’universo social, sopravvivendo al diluvio di immagini e informazioni, di hater e fake news, di challenge e furti di identità, di consumismo indotto e narcisistica ostentazione di sé. Perché c’è il bello di TikTok, ma bisogna sapere come trovarlo.

 

ACQUISTA IL LIBRO SU
AMAZON | IBS | LA FELTRINELLI | LIBRERIA DEL SANTO

Breve presentazione del libro.
Articolo precedenteLuciano Manicardi – Commento al Vangelo di domenica 18 Aprile 2021
Articolo successivodon Luigi Maria Epicoco – Commento al Vangelo del 16 Aprile 2021 – Gv 6, 1-15