Angelo Comastri – Tu scendi dalle stelle… ed è Natale

104

Come una piccolissima stella, questo volume del Cardinale Comastri vuole umilmente far luce sulla strada che conduce a Betlemme, per ritrovare il senso autentico del Natale di Gesù.

Bisogna che ognuno di noi mandi il profumo della povertà lieta e benedetta, il profumo della semplicità senza orpelli e senza maschere, il profumo dell’ospitalità che non si apre ai personaggi ma alle persone, il profumo della gioia che non ha bisogno di sbornie ma di ebbrezza suscitata dalla sorpresa del Natale: la culla improvvisamente e inattesamente abitata dal Divino Bambino!

Questo non è un libro sul Natale, ma è soltanto una piccolissima stella, che vuole umilmente far luce sulla strada che conduce a Betlemme. Oggi la via di Betlemme è ostruita da tanti detriti d’orgoglio, di vanità, di egoismo, di indifferenza, di violenza: per questo tante persone non riescono ad arrivare a Betlemme per far rifornimento di speranza e di pace. Bisogna ripulire la strada. Forse bisogna far qualcosa di più: bisogna che noi cristiani diventiamo la strada che conduce a Betlemme. Esiste infatti un popolo (il popolo cristiano) che ha sentito il vagito del Bambino ed ha avvertito un’inondazione di gioia che passa di generazione in generazione e fa nascere la Speranza di un mondo nuovo.