Sr. Palmarita Guida – Commento al Vangelo del 16 Settembre 2022

108

- Pubblicità -

Una foto istantanea di Luca su Gesù e il suo seguito. Vi erano anche le donne. Cosa strana per un rabbi. Doppiamente strano dato che i rabbi erano scelti dai loro discepoli e non vi erano donne tra loro. Gesù invece sceglie i suoi discepoli e sceglie anche delle donne… Che sebbene i vangeli non ci fanno vedere il momento della scelta, tuttavia egli le porta con sé e le tratta alla pari degli uomini.

Infatti sarà una donna ad annunciare a costoro la resurrezione di Gesù. Donne che seguono, annunciano e servono il regno.

La chiesa ha sbiadito già fin dal primo secolo dopo Cristo, questa pagina evangelica e il riscatto che Gesù aveva operato della condizione femminile.

Le donne non sono creature di serie B né nella società, né nella Chiesa. La situazione attuale tradisce il vangelo e l’annuncio liberante di Gesù che e per tutti.
Accompagnare, servire, annunciare… Sono i verbi del discepolato. Tutti discepoli senza alcuna distinzione.

Oggi mi chiedo, uomo o donna che sia, quanto consideto ancora le donne figlie di un dio minore nella società e nella chiesa. Cosa fare per convertirmi?

A cura di Sr Palmarita Guida della Fraternità Vincenziana Tiberiade