- Pubblicità -

Signore Gesù, ci inviti ad essere attenti alle persone,

a vivere ogni piccola realtà con un cuore grande:

a pensare in grande e vivere in piccolo,

a credere che nel bisogno ci sei tu,

a vedere l’altro come dono per me,

a condividere le sue gioie e sofferenze,

a intuire i suoi desideri,

a curare i suoi bisogni,

a offrirgli una vera amicizia.

 

Tu sei buon samaritano perché hai sperimentato

l’essere aggredito, lasciato solo, bisognoso di tutto.

 

Occorre partire da te

che ci riveli il senso del vivere,

che sei il buon samaritano dell’umanità.

 

O Gesù, lenisci il dolore delle nostre ferite,

fascia le nostre parti sanguinanti

perché andiamo anche noi sulle strade,

là dove l’uomo vive la sua battaglia

e possiamo essere anche noi buoni samaritani.