Il silenzio e la Parola

209

- Pubblicità -

Con il video dal titolo «Il silenzio e la Parola», il Copercom (Coordi­namento delle associazioni per la comunicazione) intende offrire uno stru­mento nuovo per la riflessione persona­le e comunitaria. Si tratta di un «itinera­rio di spiritualità» costruito apposita­mente per le donne e gli uomini della co­municazione, sempre travolti dal flusso delle notizie, ma bisognosi, come tutti gli altri credenti, di fermarsi a riflettere.

L’idea è nata dalla consapevolezza che i momenti asso­ciativi del Copercom (tre incontri annuali del Coordina­mento a cui partecipano i presidenti o i delegati delle 29 associazioni aderenti) dovessero essere preceduti da un momento di forte spiritualità. Il direttore dell’Ufficio na­zionale Cei per le comunicazioni sociali, monsignor Do­menico Pompili, ha accettato l’invito a offrire una riflessione di dodici minuti.La scelta dei dodici minuti è stata così spiegata dal presidente del Copercom, Domenico Delle Foglie: «Certo, la scelta del numero dodici non è casuale. Quale la missione dei dodici apostoli, se non quella di comunicare la Buona Notizia?». Di qui la decisione di chiamare la serie dei filmati, costruiti con criteri professiona­li grazie anche alla regia di Antonio Am­mirati, «dodici minuti dodici». Il primo video è già in Re­te (ne verranno prodotti tre all’anno), a disposizione an­che degli animatori della cultura e della comunicazione, sui siti del Copercom (www.copercom.it) e di Avvenire (www.avvenire.it).