Il Salmo Responsoriale di domenica 26 Giugno 2022 (con musica) – Salmo 15

119

- Pubblicità -

Dal Sal 15 (16)

R. Sei tu, Signore, l’unico mio bene.

Proteggimi, o Dio: in te mi rifugio.
Ho detto al Signore: «Il mio Signore sei tu».
Il Signore è mia parte di eredità e mio calice:
nelle tue mani è la mia vita. R.

Benedico il Signore che mi ha dato consiglio;
anche di notte il mio animo mi istruisce.
Io pongo sempre davanti a me il Signore,
sta alla mia destra, non potrò vacillare. R.

Per questo gioisce il mio cuore
ed esulta la mia anima;
anche il mio corpo riposa al sicuro,
perché non abbandonerai la mia vita negli inferi,
né lascerai che il tuo fedele veda la fossa. R.

Mi indicherai il sentiero della vita,
gioia piena alla tua presenza,
dolcezza senza fine alla tua destra. R.

Questo brano è tratto dal libro “I Salmi Responsoriali per la domenica e i giorni festivi” di Giorgio Bussolin. Il volume completo, contenente 288 salmi con accompagnamento d’organo e la musica per tutti i versetti solistici, è disponibile all’indirizzo:
https://www.giorgiobussolin.com/salmi/

- Pubblicità -

Un altro libro: Valeriano Tassani, “I salmi responsoriali”, Edizioni Dehoniane Bologna, 2010.

Articolo precedentep. Jean-Paul Hernandez – Commento al Vangelo di domenica 26 Giugno 2022
Articolo successivodon Enzo Caruso – Commento al Vangelo del 26 Giugno 2022