Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 30 Agosto 2022

77

- Pubblicità -

La voce di Gesù ha autorità. Non scende a patti con il male, una volta riconosciuto, lo mette a tacere, lo caccia via. Quante volte anche in noi insorgono pensieri di questo tipo, pensieri “diabolici”, cioè che ci dividono, che ci gettano a terra.

Il Papa ci dice che “con il diavolo non si parla”. Non alimentiamo quei pensieri che prendono possesso di noi, che spesso, sotto un velo di apparente verità, nascondono l’evidente menzogna. L’autorità per non lasciarci sopraffare non è una semplice dote naturale, è un dono, viene da Dio.

Guardiamo in faccia il male, impariamo a riconoscerlo con l’aiuto e l’autorità del Signore, così andrà via senza recarci danno. Di fronte al male c’è da scegliere da che parte stare, non si può pensare di evitare lo scontro, né di poter scendere a compromessi.

È una lotta, ma in questa lotta non siamo soli: abbiamo Gesù al nostro fianco pronto a mettere la Parola decisiva.

Fonte: Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno