Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 22 Agosto 2022

178

- Pubblicità -

Nel Vangelo di oggi Gesù ci mette in guardia dal coltivare una “fede” che non va nella sua direzione. Se la nostra religione è celebrare qualcosa o qualcuno che ci mette fuori da chi ci sta vicino, da chi soffre allora non è la fede in Gesù Cristo: Lui si è incarnato per salvarci.

La logica dell’incarnazione è la logica di chi comprende che le situazioni concrete che viviamo, sono l’occasione che ci viene data per rendere davvero culto a Dio. La fede cristiana è una fede vissuta nei gesti concreti.

Anche le celebrazioni o i rituali non devono essere fini a se stessi…il presenzialismo senza opere e comportamenti adeguati non serve!

Fonte: Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno