Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 2 Settembre 2022

98

- Pubblicità -

“Non si può mettere un pezzo di vestito nuovo su un vestito vecchio.”

La fine dell’estate si avvicina… Si sa che l’estate è il periodo in cui di solito si vivono tante belle esperienze che lasciano il segno nel tempo: ogni ricordo bello che vogliamo custodire è come un pezzo di stoffa nuovo per la nostra vita, è un’aggiunta importante, significativa, che non può andare perduta.

- Pubblicità -

Come non perdere questi pezzi di stoffa così preziosi? Il Signore ci ricorda che il pezzo di stoffa può anche essere nuovo, entusiasmante, ricco, ma rimarrà per poco attaccato al vestito se l’intero vestito non si svecchia, non diventa nuovo anch’esso… La nostra vita conserverà la bellezza di ciò che abbiamo toccato con mano in questi mesi solo se anch’essa diventerà nuova.

I pezzi di stoffa che abbiamo ricevuto attraverso l’incontro con gli altri, il tempo donato per i più piccoli, la vicinanza del Signore in un’esperienza particolare non possono andare perduti, devono rinnovarci la vita… devono renderci nuovi.  Facciamo sì che quei pezzi di stoffa non rimangano solo bei ricordi di un’estate passata, ma le fibre che compongono il vestito nuovo che potrebbe diventare la nostra vita. 

Per quale pezzo di stoffa nuovo siamo disposti a mettere a nuovo tutto il vestito, tutta la nostra vita?

Fonte: Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno