Giovani di Parola – Commento al Vangelo del 16 Aprile 2022

230

- Pubblicità -

Questo Vangelo ci fa compiere un viaggio meraviglioso all’interno delle emozioni: prima lo sconforto delle donne, poi lo stupore, la paura, l’incredulità e la gioia.

E’ come se anche noi vivessimo questo evolversi continuo di emozioni che ci rendono vicinissimi ai protagonisti. Le epoche cambiano, il mondo si modernizza, ma quante volte anche noi, come le donne, abbiamo vissuto l’incredulità delle altre persone di fronte al nostro essere cristiani?

Abbiamo sicuramente sperimentato spesso la vicinanza con persone lontane dalla fede che cercano di mettere alla prova il nostro essere cristiani. La Resurrezione di Gesù non ha bisogno di prove, poiché essa stessa è la prova per eccellenza, la dimostrazione pura che la nostra vita cristiana non finisce con la morte, ma tiene sempre viva la speranza della vita.


Fonte: Il canale Telegram ufficiale di Animatori Salesiani: ogni giorno il Vangelo del giorno seguente sul tuo telefono e altri contenuti utili per il tuo cammino spirituale! 

Leggi altri commenti al Vangelo del giorno